Alimenti Ricchi di Fibre: Quali Sono e Perchè Bisogna Mangiarli?

0 54

Quanto spesso abbiamo sentito dire quanto fanno bene gli alimenti ricchi di fibre? Ma cosa sono queste Fibre Alimentari? Dove si Trovano e Perché sono così Importanti?

A Tutte queste domande cercheremo di dare una risposta, senza dilungarci troppo.

Tipi di Fibre Contenuti negli Alimenti

Le fibra alimentare può essere di tue tipi: solubile o insolubile. Si trova in entrambe le forma all’interno di  moltissimi alimenti che fanno già parte della nostra normale alimentazione, ma quali sono i cibi ricchi di fibre?

Tipi di Fibre Contenute negli Alimenti
Tipi di Fibre Contenute negli Alimenti

Fibre Alimentari Insolubili

Le fibre alimentari insolubili come dice la parola stessa non si sciolgono in acqua, ma non per questo sono inutili. La loro funzione, a livello alimentare è importante tanto quanto quella delle fibre solubili.

Nel tratto intestinale infatti le fibre insolubili assorbono acqua e fanno massa nell’intestino. .In questo modo svolgono la loro azione principale cioè quella di accelerare il transito intestinale.

Fibre Alimentari Solubili

Sono costituite da polimeri che a contatto con l’acqua dello stomaco o dell’intestino formano un gel che a seconda delle caratteristiche delle singole fibre può avere diversi effetti positivi per la salute.

Il primo è quello che si ha nello stomaco, dove le fibre legando l’acqua assunta ai pasti formano un gel capace di aumentare di molto il proprio volume e avere un effetto saziante.

Ci siamo già occupati di un prodotto che all’interno contiene delle fibre di questo tipo. Questo è Fitomagra Libramed Aboca (Integratore per il Controllo del Picco Glicemico) che sfrutta la formazione del gel di fibre per avere un effetto saziante e la riduzione dell’innalzamento della glicemia dopo pranzo.

Le fibre sono anche sensibili al pH. Alcune si sciolgono nel passaggio attraverso l’intestino altre è proprio in questa parte dell’apparato digerente che svolgono la loro funzione.

Sempre dopo avere assorbito acqua e formato un gel polimerico, il nuovo composto compie un’azione di pulizia e lassativa in modo dolce ed equilibrato.

Abbiamo già visto questa caratteristica nelle fibre di Psillo all’interno di Psyllogel (Psyllogel contro la Stitichezza: Funziona?), un prodotto la cui fibra rigonfiata a livello intestinale, ripulisce il colon da tossine che intrappola nelle maglie del gel e ha un’azione lassativa senza essere irritante.

Un’ultima azione, altrettanto importante è quella di nutrimento per la flora batterica intestinale. Il tratto finale dell’intestino è colonizzato da numerose specie di batteri che trovano nutrimento dalle fibre. I batteri buoni hanno come funzione quella di tenere a bada i batteri cattivi.

Dare nutrimento ai batteri buoni serve per avere difese immunitarie più forti.

Proprietà e Benefici degli Alimenti Ricchi di Fibre

I cibi ricchi di fibre hanno numerose funzioni importanti per l’organismo. Dal Controllo del colesterolo, a quello della glicemia passando attraverso la regolarità intestinale, sono un tipo di alimento davvero completo per proprietà e benefici.

Le fibre infatti aiutano nel controllo del peso corporeo e una dieta ricca di fibre permette di prevenire molte patologie associate al mal assorbimento di nutrienti, diabete e sindrome metabolica.

In realtà la maggior parte dei benefici riguarda la porzione solubile delle fibre. Abbiamo già visto che la fibra insolubile ha solo un effetto di rigonfiamento.

Cibi Ricchi di Fibre

Cibi ricchi di Fibre
Cibi ricchi di Fibre

In una dieta equilibrata il 75% delle fibre dovrebbe essere di tipo insolubile, e il restante 25% invece, solubile. In ogni caso è importante ogni giorno assumere circa 30 grammi Inn totale di fibre per ricevere i loro numerosi benefici.

Nel caso in cui si assumono quantità di poco superiori non puoi avere alcuna controindicazione o effetto negativo. Quindi in una dieta dovresti assumere 22 g di Fibra Insolubile e 8 grammi circa di Fibre Solubili.

Trovi moltissime fibre, sia solubili che insolubili nella Frutta Fresca. Quella di questa stagione estiva è perfetta per un pieno di fibre.

Consumala a Colazione o per gli spuntini ma ricorda di mangiarla con tutta la buccia per fare il pieno di Fibre. Ovviamente i succhi o i centrifugati non vanno bene perché la fibra fa parte degli scarti di questi prodotti.

I frutti più ricchi di Fibre sono le mele, pere, pesche, arance e prugne.

Anche i Legumi sono ricchi di Fibre. Dalle fave, ai piselli, alle lenticchie, non ci sono legumi che ne sono poveri. (Vedi l’Articolo Lenticchie: Proprietà e Benefici).

L’alimento più ricco di fibre, è la Crusca. Questo alimento è particolarmente ricco di fibre Insolubili infatti spesso viene consigliato chi soffre di stipsi o rallentato transito intestinale.

La crusca ha anche un effetto sull’assorbimento dei grassi. Infatti riducendo l’assorbimento lipidico ha un effetto positivo sul controllo del peso.

Le fibre contenute nella crusca sono spesso consigliate a chi soffre di diabete perché, anche questo alimento, riesce a controllare il picco glicemico.

Se hai trovato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici. Lasciaci un tuo commento direttamente qui o sulla nostra pagina Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.