Allenamento pancia piatta uomo: come fare?

0 380

Allenamento pancia piatta uomo: come fare? Avendo un metabolismo più veloce rispetto al sesso femminile, gli uomini sono in grado di raggiungere maggiori risultati più in fretta e senza sforzi esagerati … questo però non significa che l’adipe extra svanisca così, nel nulla. Non è impossibile avere una pancia piatta, ma occorre impegno comunque.

L’uomo, in realtà, è più soggetto a questo tipo di problema, in quanto troppo alcol e/o fumo, uniti a una vita troppo sedentaria e ad un regime alimentare irregolare, portano, inesorabilmente, ad un allargamento del girovita, il quale, se vogliamo, è il punto più debole del corpo maschile in termini di adipe, in quanto è lì che è più facile accumularlo e più difficile smaltirlo, il che tuttavia non vuol dire che siate condannati a convivere col problema.

Non è necessario passare ore e ore in palestra, bastano pochi esercizi, ben mirati, e fatti anche a casa.

Innanzitutto, occorre partire da una fase aerobica: esercizi semplici come gli squat o gli esercizi di resistenza in generale, poiché avere addominali tonici non è pura questione estetica, quanto di benessere generale del corpo, dal momento che una pancia piatta permette di avere muscoli capaci di sorreggere qualunque situazione, e un allenamento mirato può far sì che il diaframma venga rinforzato e, a sua volta, la parte centrale del corpo ne tragga benefici enormi.

Detto in modo più semplice, un allenamento efficace deve pensare prima di tutto al dimagrimento, e poi al rafforzamento dei muscoli addominali, come dire, prima pancia piatta, poi tartaruga, il che è più semplice di quanto non sembri.

La parte aerobica dell’allenamento va ripetuta almeno tre volte a settimana, e serve per bruciare i grassi in eccesso.

Potete scegliere fra corsa, nuoto, bicicletta, persino la zumba, e poi sport di squadra come pallanuoto, rugby, beach volley … il calcetto può essere utile, ma occhio che sia regolare, anche i calciatori che giocano meno hanno un fisico atletico, certo non perché passano il tempo in panchina, giusto?

Per rafforzare i muscoli addominali, uno dei migliori esercizi è il crunch, che sia incrociato o stile “bicicletta” non importa, e poi le flessioni alla sbarra (appendersi a una sbarra sopraelevata e portare il corpo in una forma a L almeno per 5 secondi), gli esercizi con la palla da fitness.

Infine, gli esercizi per tonificare braccia e gambe.

Tuttavia, non pensate che l’allenamento basti … occorre fare un po’ di sacrifici, quindi niente grassi, niente alcolici, niente snack, niente bibite gasate, ottime invece quelle drenanti.

La parola d’ordine è impegno.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.