Home | Erbe e Spezie | Anice: Proprietà, Benefici e Controindicazioni
Anice: Proprietà, Benefici e Controindicazioni
Anice: Proprietà, Benefici e Controindicazioni

Anice: Proprietà, Benefici e Controindicazioni

Anice: Proprietà, Benefici e Controindicazioni- Oggi ti parliamo di una spezia un po’ particolare, con una forma speciale, bella da vedere, a forma di stella ma oltre alla bellezza con tante buone proprietà e tanti diversi benefici: L’Anice stellato.

L’anice stellato è il fiore della pianta di Anice, originaria dell’area Asiatica ma parecchio diffuso anche nell’America del Sud. Si tratta di una spezia molto forte, per cui per godere del suo potere aromatico ne basta davvero poco.

La sua forma è all’origine del nome, Anice Stellato, in quanto si presenta come una stella a 8 punte, di consistenza legnosa e per ogni punta della stella c’è un seme oleoso.

Il sapore ricorda un po’ quello della liquirizia e si può usare per insaporire arrosti di carne, stufati o verdure stufate. Come detto, ne basta una piccola quantità, se usato in eccesso copre totalmente gli altri gusti invece di esaltarli.

Proprietà dell’Anice Stellato

L’Anice contiene:

  • Proteine 18%
  • Grassi 16%
  • Colesterolo 0%
  • Sali Minerali Ferro, Calcio
  • Fibre
  • Vitamine, soprattutto C

L’Anice ha proprietà batteriostatiche e battericide estese anche ai virus dell’Herpes labiale e dell’influenza.

E’ un forte disinfettante e antinfiammatorio ma ha anche notevoli proprietà diuretiche e di aiuto alla digestione contrastando anche il meteorismo e il dolore addominale.

Alcune gocce di olio essenziale aggiunte ad un comune sciroppo lo trasforma in un potente anti tosse ed espettorante.

L’olio di Anice stellato, unito all’olio di mandorle, combatte l’acne. Un infuso di anice stellato diluito, in piccole quantità, è utile per aumentare la quantità di latte materno.

Quali sono i benefici dall’Anice?

L’anice può essere utilizzato con grandi Benefici contro la tosse, per disinfettare la pelle e come antivirale e antibatterico, per combattere herpes labiale e influenza. In realtà non fa guarire l’herpes guarendo la lesione erpetica ma blocca la replicazione del virus provocandone la morte.

Una goccia di olio essenziale di Anice in un cucchiaio di miele combatte il meteorismo e i dolori addominali, aiutando nel contempo la digestione.

Se hai bisogno di calmare una tosse insistente, l’anice ti può dare molti benefici anche sotto questo aspetto.

Controindicazioni Anice: Cosa sapere?

Devi prestare attenzione all’uso dell’Anice se assumi farmaci perché le interazioni sono numerose e possono essere parecchio negative. Chiedi sempre al medico.

Non usare l’Anice nei bambini perché potrebbe avere effetti tossici . Anche per gli adulti una dose eccessiva può portare diarrea, movimenti oculari involontari fino anche alle convulsioni.

Occorre prestare attenzione ai viaggi in mete asiatiche perché esiste una varietà di anice stellato velenosa, una varietà giapponese, che ha una forma meno regolare, più piccola, la cui importazione in Europa è vietata ma la si può trovare in Asia.

Questa varietà, anche in piccole quantità, è fortemente tossica per il sistema nervoso inducendo molti problemi anche gravi e convulsioni.

Hai trovato interessante questo articolo? Commentalo e condividilo su Facebook.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *