BMI: Significato del termine e in cosa consiste

0 59

BMI: Significato del termine e in cosa consiste – Con la sigla BMI indichiamo “indice di massa corporea”, ossia un criterio che si ottiene dividendo il peso in chilogrammi per altezza in metri al quadrato.

Il BMI risulta essere, quindi, il criterio più importante e rappresentativo della presenza di grasso in eccesso in un soggetto, e l’indicatore che viene impiegato nella classificazione di patologie come sovrappeso e obesità.

Come capire se sono Sottopeso o Sovrappeso?

Le categorie di peso che sono determinate dal BMI sono:

  • <18.5 sottopeso
  • 18.5 – 24.9 normopeso
  • 25.0 – 29.9 sovrappeso
  • >30.0 obesità.

Con questa classificazione, però, non ci si basa sulle differenze legate all’età, al sesso e allo stile di vita che un soggetto conduce. Il sesso femminile tende a riscontrare una maggiore quantità di grasso corporeo rispetto agli uomini.

I soggetti anziani, invece, riscontrano minore grasso corporeo rispetto ai soggetti più giovani. Gli sportivi invece riescono ad avere un peso maggiore, grazie alla massa muscolare che si sviluppa con lo sport.

Tuttavia, è necessario sapere che, non bisogna tener presente solo il BMI per ottenere una stima attendibile della condizione di peso di una persona. Quindi, se questo valore medio viene calcolato da solo, non ha precisione molto elevata.

Il BMI è Attendibile?

Non tutto il peso è uguale nei soggetti, quindi, il BMI diventa un parametro di misurazione piuttosto inattendibile, soprattutto nei soggetti estremi. È l’ideale soprattutto per gli atleti professionisti che praticano sport pesanti, che seppure abbiano un peso elevato, non presentano elevate percentuali di grasso. Quindi, non possono essere definiti obesi o in sovrappeso.

Infatti, non possiamo comparare il BMI di uno sportivo a quello di un soggetto obeso, poiché non avremmo mai lo stesso risultato, in quanto lo sportivo presenta massa muscolare, mentre il soggetto obeso, grasso in eccesso.

Come ben sappiamo, il grasso ha un peso minore del muscolo a parità del volume, per questo motivo il BMI non risulta essere lo strumento completamente attendibile per coloro che desiderano avere una misurazione precisa del proprio stato di salute.

In buona sostanza, può essere definito come uno dei parametri più pratici per capire qual è il proprio stato di salute circa il peso. Dunque, viene ampiamente utilizzato da dietologi e nutrizionisti che possono avere una prima valutazione descrittiva dello stato di salute del paziente.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.