Caffeina Effetti, Proprietà, Benefici e Controindicazioni

0 5

Caffeina Effetti, Proprietà, Benefici e Controindicazioni? – La caffeina è una sostanza psicoattiva, capace di modificare lo stato psico-fisico di un soggetto (attenzione, percezione, umore, comportamento ), che si trova nel caffè.

Ancora oggi dopo tutto pur essendo una sostanza socialmente accettabile, la ricerca è in conflitto.

Si discute circa la sua sicurezza e, nel suo consumo prolungato quale può essere sull’organismo il suo impatto a lungo termine.

I produttori la includono anche in molte bibite gassate e bevande energetiche.

Caffeina

Caffeina Effetti, Proprietà, Benefici e Controindicazioni – La caffeina fu scoperta nel 1819 dal chimico tedesco Friedlieb Ferdinand Runge. Lo chiamò “Kaffein” come composto chimico nel caffè. Questa molecola è presente nei semi, nelle foglie e nei frutti di diverse piante.

Estratto dai semi della pianta del caffè, è chimicamente identico alla guaranina, alla mateina e, alla teina. È quindi una singola molecola, con gli stessi effetti. Questi nomi sono quindi sinonimi e cambia solo la provenienza di questa molecola.

Caffeina Effetti

La caffeina è una sostanza eccitante, che non ha valore nutritivo. Il gusto può anche risultare non molto gradevole, ma è in grado di stimolare il sistema nervoso centrale e incidere sull’umore, causando effetti collaterali.

Secondo molti studi, l’assunzione moderata di caffeina può promuovere una varietà di benefici per la salute. Tra questi benefici: un minor rischio di alcuni tipi di cancro, condizioni cerebrali e problemi al fegato.

Caffeina Proprietà

Promo Web Integratore Spirulina Fit

La caffeina è la essenza alcaloide che si trova nei chicchi di caffè. E’ molto simile alla teobromina, la sostanza alcaloide racchiusa nel cacao, e alla teofillina, l’alcaloide presente nelle foglie di tè.

La caffeina è comunemente utilizzata per ottimizzare la prontezza mentale. Tuttavia oltre a dare una maggiore carica di energia, se assunta in eccesso, può dare origini a un maggiore eccitabilità e nervosismo. Gli uomini consumano caffeina dall’età della pietra.

I primi popoli masticavano i semi, la corteccia o le radici di alcune piante al fine di ridurre temporaneamente l’affaticamento, stimolare la prontezza o migliorare l’umore.

La leggenda popolare attribuisce la scoperta del caffè a un guardiano di capre di nome Kaldi. Egli una notte osservò che le sue capre, erano divenute euforiche. Le capre rimasero sveglie tutta la notte dopo aver mangiato le foglie e il frutto di una particolare pianta.

Cercando le bacche che le capre avevano mangiato, una volta assaggiate provò la loro stessa vitalità, scoprendo dunque le virtù revitalizzanti del caffè…
In cosmesi la caffeina trova utilizzo come coadiuvante per il trattamento della cellulite, in virtù delle sue potenzialità lipolitiche e termogeniche.

Caffeina Dove si Trova

Caffeina Effetti, Proprietà, Benefici e Controindicazioni – Nell’uomo agisce come stimolante del sistema nervoso centrale e del sistema cardiovascolare. Aiuta a ridurre la sonnolenza e aumentare l’attenzione.

La caffeina è la sostanza psicoattiva più utilizzata al mondo. Nel Nord America, ad esempio, il 90% degli adulti consuma quotidianamente caffeina. A livello globale, la fonte primaria di caffeina è il “chicco” di caffè da cui viene prodotto il caffè.

Il contenuto di caffeina nel caffè può variare considerevolmente a seconda del tipo di chicco di caffè. Delle diverse specie di pianta del caffè e del metodo di preparazione della bevanda. Anche i semi della stessa pianta possono avere differenze di concentrazione a seconda della loro posizione sull’albero.

Il caffè altamente tostato (come il caffè italiano, ad esempio) ha meno caffeina rispetto al caffè a bassa torrefazione. La tostatura riduce il contenuto di caffeina.

Altre bevande contengono caffeina: tè, bibite e bevande energetiche, cacao … Contrariamente alla credenza popolare, il tè contiene più caffeina del caffè!

La teina rappresenta dal 2,5 al 5% del peso totale sui prodotti secchi, mentre la caffeina rappresenta solo dall’1,1 (arabica) al 2,2% (robusta) per lo stesso peso. A parità di peso, il tè contiene più caffeina rispetto al caffè, ma generalmente viene utilizzato meno per preparare una tazza di tè.

Metodi Per Dimagrire - Newsletter Gratuita

Ti piacerebbe ricevere articoli, consigli, guide e approfondimenti su diete, alimentazione, metodi per dimagrire, salute, integratori alimentari e bellezza?

Non perderti la nostra Mailing List, è Gratis!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.