Cereali Gluten Free Per una Pancia Piatta? Quinoa e Grano Saraceno!

0 21

Cereali Gluten Free Per una Pancia Piatta? Quinoa e Grano Saraceno! Vuoi sapere quali sono degli ottimi alleati per una pancia piatta? amaranto, quinoa e grano saraceno, tre cereali gluten free con un potere dimagrante grazie al loro contenuto di proteine!

Ci siamo già occupati su Metodiperdimagrire.it delle Proprietà della Quinoa e del grano saraceno abbiamo scritto la Ricetta di Insalata di Grano Saraceno, in quest’articolo scoprirai come questi cereali siano un toccasana per una pancia piatta.

Fra i cereali gluten free, oltre al riso in tutte le sue varietà (nero, rosso, selvaggio), al mais, ed al miglio, ci sono il grano saraceno, la quinoa e l’amaranto.

Questi tre cereali sono molto indicati per chi vuole perdere peso, ed alcuni esperti consigliano addirittura di inserirli in almeno due dei nostri pasti giornalieri, uno dei quali sarà la cena.

L’Amaranto, la Quinoa ed il Grano Saraceno, sono infatti dei cereali che, grazie alla loro composizione di nutrienti, favoriscono la perdita peso: è possibile utilizzarli in vari modi, ed esistono oggi sul mercato anche vari formati di pasta con grano saraceno o con farina di quinoa, e possono essere consumati in svariati modi:

  • Sotto forma di polpette
  • Sotto forma di Crocchette
  • In chicchi

I 3 cereali a cui è dedicato quest’articolo (Quinoa, Grano Saraceno ed Amaranto), danno al nostro organismo una buona quantità di proteine (pensa che contengono il doppio delle proteine contenute nel riso), e favoriscono in questo modo il nutrimento dei muscoli e quindi lo sviluppo della massa magra.

Quinoa e amaranto contengono inoltre lisina, un aminoacido raro nei cerali che aiuta nella sintesi della carnitina, quella sostanza che permette di trasformare gli acidi grassi in energia e quindi di bruciare calorie! Il grano saraceno, d’altro canto, ha una vera e propria azione tonificante sui tessuti.

Ma una delle proprietà più importanti di questi cereali è che hanno un IG basso, ovvero un basso indice glicemico, paragonabile a quello delle arance, e questo fa sì che il nostro organismo non abbia picchi glicemici, che solitamente favoriscno proprio la formazione del grasso addominale.

Al tempo stesso, questi cereali, aumentano il senso di sazietà!

Curiosità: uno degli ultimi “cereali” che si sta sempre più diffondendo anche in Occidente è la kaniwa, che, proprio come la quinoa, ha origine nelle ande: si tratta di semi piccoli di colore rosso che sono croccanti. Il suo contenuto proteico è addirittura superiore a quello della quinoa, e si cuoce esattamente come la quinoa.

Consumi già questi cereali? Vuoi dire la tua? Lascia un commento, oppure condividi quest’articolo su facebook!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.