Cereali Integrali: Elisir di Lunga Vita?

0 23

Cereali Integrali: Elisir di Lunga Vita? Secondo lacune ricerche, consumando solamente 70 grammi al giorno di cereali integrali si riduce il rischio di morte per cause cardiovascolari del 23% e si riducono anche del 20% i rischi di morte per cancro: ecco cosa sapere, e perché i cereali integrali sono considerati da alcuni un elisir di lunga vita!

Con 70 grammi al giorno di cereali integrali si può vivere più a lungo. È questa la frase che racchiude e riassume uno studio condotto dalla Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston.

Lo studio evidenzia infatti come si riduca il rischio di morte per tutte le cause consumando più porzioni al giorno di cereali integrali. La ricerca su cui si basa questo studio, e le affermazioni di quest’articolo, hanno analizzato i dati di precedenti studi, analizzando un totale di circa ottocentomila individui, ed è stata riportata qualche mese fa sulla rivista Circulation.

Non è il primo studio, a dire il vero, che si occupa di analizzare gli effetti ed i benefici del consumo di cereali integrali nella nostra alimentazione: già diversi studi avevano dimostrato che consumare cereali integrali e limitare quelli raffinati aiuta a contrastare le malattie cardiovascolari ed il diabete.

Dalla ricerca è emerso quindi che le persone che consumano giornalmente una media di 70 grammi di cereali integrali hanno un rischio di morte ridotto del 23% per le cause cardiovascolari e del 20% in meno per il cancro rispetto alle persone che mangiano pochi o nessun cereale integrale.

A proposito di cereali integrali ti consigliamo inoltre di leggere Le Farine Integrali: Tipi di farine integrali e caratteristiche e Eliminare il Glutine Per Dimagrire Senza Fatica?.

Da non perdere, inoltre, una serie di ricette che abbiamo pubblicato su Metodiperdimagrire.it a base di ingredienti integrali, fra cui:

E tu cosa ne pensi? Dì la tua in un commento, oppure condividi quest’articolo su facebook!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.