Cioccolato Fondente Per dimagrire?

0 44

Cioccolato Fondente Per dimagrire? – Quando ci mettiamo a dieta, dobbiamo rinunciare a moltissimi alimenti, considerati nocivi per la perdita di peso, come per esempio il cioccolato. Ma sai che seppure tu stia seguendo una dieta dimagrante, hai la possibilità di non rinunciare a uno dei piaceri maggiori? Il cioccolato.

Alcune ricerche, infatti, dimostrano che il cioccolato fondente può essere d’aiuto durante il dimagrimento, purché venga associato a un’alimentazione povera di carboidrati. Un recente studio, infatti ha dimostrato che, il cioccolato fondente è in grado di potenziare l’effetto dimagrante.

Dunque, seppure sia considerato un alimento troppo goloso e ricco di calorie, il cioccolato fondente è un piacere per tutti gli amanti del cioccolato in generale. Ma in che modo questo golosissimo alimento ci consente di non ingrassare durante la dieta?

Il cioccolato fondente vanta di una ricca quantità di sostanze benefiche per l’organismo umano, è in grado di stimolare il microcircolo e di incrementare la massa magra.

Sai che esistono anche degli integratori dimagranti a base di cioccolato? È il caso, fra i tanti, di Chocolate Slim, ne abbiamo già parlato in un articolo.

Proprietà del cioccolato fondente

Tuttavia, sappiamo bene che si tratta di un alimento ricco di antiossidanti. Naturalmente, per non vedere l’ago della bilancia salire, dobbiamo scegliere un determinato tipo di cioccolato fondente, che deve essere di elevata qualità, con una maggiore percentuale di cacao e una minore di zucchero.

Oltre a questi nutrienti essenziali, il tipo di cioccolato che dobbiamo scegliere per non ingrassare durante una dieta, deve presentare anche lipidi, carboidrati, proteine, vitamine e minerali. Inoltre, se consumato in una dose non eccessiva, è preferibile assumere soltanto 40 grammi giornalieri, e sempre se accompagnato da frutta o cereali, ci permette di mantenere alto il metabolismo durante tutto il giorno, senza ingrassare.

Naturalmente per non ingrassare, ma anzi dimagrire, il cioccolato fondente deve essere assunto a colazione oppure durante metà pomeriggio, perché in queste ore il metabolismo è ancora attivo per bruciare le calorie che vengono introdotte con questo alimento (se hai bisogno di un buon brucia grassi prova Garcinia Cambogia di Natural Fit).

Quindi, è sconsigliato assumerlo di sera, perché durante le ore notturne il metabolismo rallenta notevolmente.

Se, quindi, durante la dieta non riesci a fare a meno del cioccolato, cerca di preferire quello fondente, che oltre a non presentare moltissime calorie, è in grado di scogliere il grasso in eccesso e a donare un immediato senso di sazietà.

Le ricerche effettuate, quindi, dimostrano che il consumo di cioccolato fondente durante una dieta dimagrante, permette di perdere peso efficacemente. L’azione dimagrante del cioccolato, quindi, è dovuta all’introduzione di caffeina, polifenoli e teobromina, ingredienti che permettono di ridurre i livelli di colesterolo LDL nel sangue e di conseguenza, l’assimilazione del glucosio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.