Cosa è il Colesterolo? Quali Sono i Valori Normali?

0 121
Sale
RISO ROSSO Vegavero | con 10 mg di Monacolina K | 180 capsule | con...
11 Recensioni
RISO ROSSO Vegavero | con 10 mg di Monacolina K | 180 capsule | con...
  • 📍 MIX UNICO e COMPLETO: l'unico ad associare al...
  • 10 mg DI MONACOLINA K: solo 10 mg giornalieri di...
  • 📈 CONTRO IL COLESTEROLO: La sinergia degli...

Il colesterolo è una molecola organica che appartiene alla classe dei lipidi, in particolare degli steroli, ovvero dei grassi che svolgono diverse funzioni nel nostro corpo, sia positive che negative quando in eccesso.

Il colesterolo ha molti ruoli importanti all’interno del nostro organismo, è un componente delle cellule fondamentale, il precursore di diversi ormoni, della bile e della vitamina D.

Oltre a quello che immagazziniamo tramite l’alimentazione, infatti il colesterolo viene sintetizzato dal nostro corpo (colesterolo endogeno) in quanto molecola essenziale.

In base alla tipologia della lipoproteina alla quale si va a legare, il colesterolo può essere HDL o LDL, rispettivamente buono e cattivo.

Il colesterolo buono ha il compito principale di rimuovere quello cattivo dalle arterie, portandolo nuovamente al fegato. Per tal motivo prende il nome di colesterolo buono.

Quello cattivo (LDL), invece, è chiamato proprio così perché si deposita nelle cellule dell’endotelio delle arterie, dando vita alle placche aterosclerotiche.

Quando si parla di Colesterolo, o si cercano informazioni sul colesterolo, le ricerche più frequenti sono:

  • Valori Colesterolo
  • Colesterolo Dieta
  • Cibi Brucia Colesterolo
  • Come abbassare il colesterolo
  • Colesterolo totale
  • Colesterolo ldl (o colesterolo buono)
  • Colesterolo H D L (in realtà la sigla corretta è colesterolo hdl)
  • Integratori per colesterolo

In questa guida cercheremo di rispondere a tutte queste domande in maniera semplice e completa.

A Cosa serve il Colesterolo?

Il colesterolo è un grasso insolubile ed un importante costituente della membrana cellulare.

Il colesterolo nel doppio strato fosfolipidico permette la fluidità e l’elasticità delle membrane cellulari.

Partecipa a molte reazioni biochimiche: oltre al suo contributo nella formazione della membrana cellulare, il colesterolo permette la produzione di Vitamina D ed è un precursore degli ormoni steroidei.

Il colesterolo è una molecola utile per il corpo umano, ma, quando è presente in concentrazioni troppo elevate, può diventare nociva e pericolosa.

Sale
RISO ROSSO PLUS K10 Fermentato 90 compresse (trattamento PER 3 MESI)...
73 Recensioni
RISO ROSSO PLUS K10 Fermentato 90 compresse (trattamento PER 3 MESI)...
  • RISO ROSSO PLUS 10K - 1 confezione da 90 capsule...
  • Contribuisce a mantenere il fisiologico metabolismo del...
  • La dose di lovastatina apportata con il riso rosso...

Al pari dei trigliceridi fonte di energia delle cellule che, se presenti in eccesso possono contribuire allo sviluppo di patologie cardiocircolatorie, anche il colesterolo quando presente in livelli superiori alla media può portare a gravi problemi di salute.

Ma il colesterolo non è tutto uguale…

Esistono due tipi di colesterolo che genericamente vengono chiamati colesterolo cattivo e buono, per via delle loro diverse funzioni nel nostro corpo

Colesterolo HDL

HDL è l’acronimo di High Density Lipoprotein (Lipoproteine ad Alta Densità).

Il colesterolo hdl (erroneamente scritto da alcuni colesterolo h d l) è il colesterolo buono ovvero quello che si lega alle lipoproteine ad alta densità HDL con la funzione di smaltire il colesterolo in eccesso.

Il colesterolo buono HDL permette di trasportare il colesterolo cattivo, che si accumula nelle placche arteriosclerotiche, dalle arterie e dai tessuti periferici verso il fegato, dove questo potrà essere trasformato e poi eliminato attraverso la bile.

Si definisce buono proprio perché grazie alla sua azione di smaltimento del colesterolo cattivo, si riduce il rischio di patologie come l’aterosclerosi, l’infarto, l’ictus e l’ipercolesterolemia che porta a diverse conseguenze negative per la salute dell’organismo.

Colesterolo HDL Alto

Di Solito i valori normali di colesterolo buono si aggirano attorno ai 40-80 mg/dl.

Più è alto questo valore più è basso il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

In questo caso quindi i valori di colesterolo HDL alto sono un bene, perché questa molecola agisce come un vero e proprio spazzino del colesterolo cattivo, ripulendo le arterie dal colesterolo cattivo.

Colesterolo HDL Basso

Quando il colesterolo buono è basso il rischio cardiovascolare è alto.

Nello specifico il rischio cardiovascolare è elevato con valori inferiori a 40 mg/dl, moderato per valori di colesterolo HDL compreso fra 40 e 60 mg/dl e bassissimo per valori superiori a 60 mg/dl.

Se si hanno valori molto bassi di colesterolo HDL è molto importante prendere le giuste precauzioni e consultare un medico.

Le abitudini alimentari e una dieta equilibrata, uno stile di vita sano, una leggera attività fisica e l’assunzione di farmaci specifici possono limitare di molto il rischio di patologie cardiovascolari.

valori-colesterolo-totale-ldl-hdl

Colesterolo LDL

Con il termine LDL facciamo riferimento a una sigla inglese che significa “Low Density Lipoprotein“.

Il colesterolo ldl definito cattivo perché i suoi valori che sono essenziali per la salute umana, devono essere tenuti sotto controllo, specialmente se si soffre di altre patologie come l’ipertensione o malattie cardiovascolari. Se il valore del colesterolo cattivo sale vertiginosamente, allora vuol dire che ci sono cose da dover modificare nel proprio stile di vita.

E’ importantissimo tenere sotto controllo i valori del colesterolo LDL in eccesso, poiché se tende a depositarsi nelle arterie e nei vasi sanguigni, tende a causare placche ateromatose, che possono portare persino all’occlusione delle arterie, sempre se non viene seguito un regime alimentare più sano ed equilibrato.

NKO olio di krill capsules (vincitore del test) 30, 90 o 270 pezzi in...
76 Recensioni
NKO olio di krill capsules (vincitore del test) 30, 90 o 270 pezzi in...
  • Olio originale NKO Krill con il maggior contenuto...
  • Per mantenere i livelli di colesterolo ottimali e...
  • rivitalizzazione / rafforzamento della concentrazione e...

Ma cos’è il colesterolo LDL nello specifico e perché fa così male?

Il colesterolo cattivo si lega alle lipoproteine a bassa densità LDL, deputate al trasporto del colesterolo dal fegato alla periferia.

Questo significa che il colesterolo cattivo viene veicolato fino alle arterie dove si deposita formando aggregati che diventano sempre più densi, fino a formare le placche aterosclerotiche.

Le placche aterosclerotiche anche dette ateromi determinano una perdita progressiva dell’elasticità delle arterie, e causano gravi patologie come infarto e ictus.

Quando è presente anche uno stato di stress ossidativo il quadro clinico peggiora notevolmente.

Le LDL ossidate infatti restano intrappolate in una strato interno dell’endotelio dei vasi sanguigni, generando una maggiore rigidità e un processo infiammatorio.

Questa condizione determina l’aterosclerosi, il restringimento del lume del vaso e possibili trombosi.

Il colesterolo cattivo LDL è la conseguenza di ciò che mangiamo? In parte!

Infatti, sebbene si possa pensare che l’alimentazione influisca negativamente sul nostro colesterolo totale, dobbiamo sapere che soltanto il 10-20% di colesterolo presente nel sangue deriva dalle abitudini alimentari.

Il nostro organismo sintetizza il colesterolo ex novo, che proviene in maggioranza dal fegato, ma anche dai surreni, dall’intestino e addirittura dalla pelle.

Armolipid Plus Integratore - 60 compresse
763 Recensioni
Armolipid Plus Integratore - 60 compresse
  • INTEGRATORE ALIMENTARE DI BARBERIS ARISTATA E.S., RISO...
  • SENZA GLUTINE
  • UTILE PER CONTRASTARE GLI ALTI LIVELLO DI COLESTEROLO

Colesterolo LDL Basso

Il colesterolo cattivo basso è un bene entro certi limiti perché non ci predispone a soffrire di patologie cardiovascolari.

Di solito i valori inferiori a 130 mg/dl determinano un rischio basso di infarto e ictus.

Se troppo bassi i valori di colesterolo però possono essere sintomo di patologie anche gravi su cui è necessario indagare.

Colesterolo LDL Alto

Il colesterolo LDL è quello che introduciamo nel nostro organismo con la dieta alimentare. A differenza di quanto si pensa, però, quello che introduciamo tramite l’alimentazione è pari al 20%, ossia 1/3 rispetto a quello totale che viene prodotto dall’organismo.

E’ proprio con l’assunzione di determinati alimenti, ossia quelli grassi, che vi è un innalzamento del colesterolo cattivo, che a sua volta causa pure uno scompenso dei trigliceridi.

Il colesterolo cattivo alto è un grave problema di salute che non bisogna in alcun modo trascurare.

Il limite di colesterolo cattivo è di 160 mg/dl, se i valori sono più alti il rischio di aterosclerosi è reale.

In commercio esistono diversi integratori per colesterolo.

In questi casi è consigliato assumere farmaci come statine o statine naturali a seconda dei valori di colesterolo LDL.

Una visita medica per valori alti di colesterolo cattivo è quasi un obbligo!

POOL PHARMA KILOCAL COLESTEROLO INTEGRATORE VEGETALE, ACIDO FOLICO,...
2 Recensioni
POOL PHARMA KILOCAL COLESTEROLO INTEGRATORE VEGETALE, ACIDO FOLICO,...
  • POOL PHARMA KILOCAL COLESTEROLO INTEGRATORE VEGETALE,...

Valori Normali Colesterolo

Per godere di un’ottima salute, dunque, è importante tenere sempre bassi i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue.

Il colesterolo cattivo tende ad essere più elevato con l’avanzare dell’età, ma non si esclude che anche i giovani, probabilmente in sovrappeso grave, possano soffrire di colesterolo alto.

Dunque, controllare sempre la propria alimentazione, è la soluzione ideale per tenere sotto controllo il livello di colesterolo LDL e HDL totale.

Il colesterolo LDL, soprattutto quando eccessivo rispetto al colesterolo totale, è molto pericoloso perché tende ad ossidarsi e a favorire la formazione delle placche aterosclerotiche.

Il colesterolo cattivo dovrebbe essere inferiore ai 130-160 mg/dl.

A differenza di quello cattivo, il colesterolo HDL è definito buono perché funge da spazzino dei tessuti, risultando utile per la salute umana. In questo caso, possiamo definirlo ottimale per valori intorno a 60 mg.

Il colesterolo totale, invece, risulta normale se inferiore e non superiore ai 200 mg.

Nel caso in cui il valore del colesterolo totale superi i 200 mg, allora, parliamo di ipercolesterolemia, ossia l’eccesso di colesterolo cattivo nel sangue.

Colesterolo Alto

Moltissimi sono i soggetti, sia nel nostro Paese che in altri Pesi industrializzati, che soffrono di ipercolesterolemia, ossia un eccessivo accumulo di colesterolo cattivo nel sangue.

Le cause primarie del colesterolo cattivo sono da ricercare ovviamente nelle proprie abitudini alimentari, che costituiscono un fattore determinante della propria salute.

Di fatti, un regime alimentare ricco di grassi porta, senza dubbio, il soggetto a soffrire di ipercolesterolemia.

sintomi-colesterolo-cattivo-alto

Naturalmente, non sempre questo disturbo deve essere associato all’alimentazione, in quanto è possibile soffrirne anche per altre svariate patologie, una causa può essere anche la predisposizione genetica.

Tra le varie cause del colesterolo cattivo elevato, vi è anche la presenza dell’ipotiroidismo, una carenza di ormoni tiroidei, che porta all’aumento di colesterolo LDL alto nel sangue.

Anche il diabete può essere considerata la causa del colesterolo cattivo alto nel sangue.

Moltissime, dunque, risultano essere le cause del colesterolo totale alto in un soggetto, come per esempio l’ossidazione del colesterolo cattivo provocata dai radicali liberi. Tra i vari fattori incide anche il fumo, lo stress e altre condizioni.

Integratori Alimentari per Colesterolo Alto

Gli integratori per abbassare il colesterolo alto solitamente sono a base di principi naturali, come il riso rosso fermentato, molto efficace per mantenere i livelli di colesterolo.

In alcune situazioni è necessario intervenire con farmaci per il colesterolo alto ma spesso si può prevenire e/o contrastare il problema con un buon integratore anticolesterolo.

Molti integratori colesterolo, come accennato sono a base di riso rosso fermentato, utilizzato da sempre nella medicina tradizionale cinese.

Le proprietà del riso rosso sono fitoterapiche ipolipemizzanti ovvero aiutano appunto a regolare i grassi nel sangue. Questo effetto benefico in particolare è dovuto dal lievito rosso M.purpureus che fermenta questa varietà di riso e rilascia molecole note come monacoline.

Le monacoline somigliano molto alle statine, sia per quanto riguarda la struttura che gli effetti. In particolare la monacolina K imita la struttura molecolare e l’azione della lovastatina, uno dei farmaci ipocolesterolemizzanti più utilizzati.

Sale
Esi Normolip 5-60 Naturcaps
218 Recensioni
Esi Normolip 5-60 Naturcaps
  • Riso rosso (fermentato da Monsascus purpereus) (Oryza...
  • Contribuisce al mantenimento di livelli normali di...
  • Con monacolina k, una statina naturale utile in caso di...
Equilibra - Colest-Ok, 30 Compresse
45 Recensioni
Equilibra - Colest-Ok, 30 Compresse
  • Benessere Cardiovascolare - Senza Glutine
  • Colesterolo
  • Contribuisce al mantenimento di normali livelli di...
Matt Divisione Pharma - Fitosteroli e Riso Rosso - Integratore per...
20 Recensioni
Matt Divisione Pharma - Fitosteroli e Riso Rosso - Integratore per...
  • INTEGRATORE COLESTEROLO - Integratore alimentare utile...
  • COLESTEROLO - Alimentazione scorretta, ricca di cibi...
  • RISO ROSSO - I principi attivi contenuti nel riso rosso...
Sale
Cardiol forte - Integratore per il Colesterolo con Omega-3, Riso Rosso...
40 Recensioni
Cardiol forte - Integratore per il Colesterolo con Omega-3, Riso Rosso...
  • Integratore alimentare
  • 30 capsule
  • Per il colesterolo

Integratore Colesterolo Senza Riso Rosso

Tra i migliori integratori alimentari per il colesterolo le fibre solubili, il chitosano e gli omega-3.

Diversi studi hanno dimostrato come le fibre solubili contenute nei legumi, nell’avena, nella crusca, nel fieno greco ma anche nelle mele, negli agrumi e nelle carote aiutano a controllare i livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi nel sangue.

Anche i beta glucani contenuti nella crusca di molti cereali quali l’avena e l’orzo sono un buon rimedio per il colesterolo alto.

Esistono tantissimi integratori a base di beta glucani d’avena che servono per abbassare il colesterolo introdotto con l’alimentazione.

Beta-glucano 500mg - 120 capsule - senza eccipienti/additivi
  • SOSTANZA PURA: In questo integratore alimentare...
  • QUALITÀ: I prodotti di Fair&Pure hanno un'ottima...
  • BEN TOLLERATA: Il principio di sostanza pura ci vieta...
Vita World Beta glucano 1.3/1.6 D complesso 500mg 90 Capsule Beta...
2 Recensioni
Vita World Beta glucano 1.3/1.6 D complesso 500mg 90 Capsule Beta...
  • Produzione in farmacia in Germania
  • Qualità controllata per i prezzi bassi
  • Più di 100.000 clienti soddisfatti in Europa

Il chitosano ricavato dai crostacei e in particolare dal guscio dei gamberetti è un polisaccaride derivato della chitina, una fibra simile alla cellulosa che riduce l’assorbimento del colesterolo con la dieta, favorendone la sua eliminazione.

Chitosano Integratore in capsule per il colesterolo 100 capsule da 350...
  • A cosa serve: l'integratore alimentare in capsule aiuta...
  • Come si usa: si consiglia l'assunzione di 3- 6 capsule...
  • Produzione e principi attivi: gli integratori Solimè...
Sale
CHITOSANO + GARCINIA A.I.F. - 60 compresse - IL ‘MAGNETE DEL...
3 Recensioni
CHITOSANO + GARCINIA A.I.F. - 60 compresse - IL ‘MAGNETE DEL...
  • Integratore che unisce le proprietà del CHITOSANO, per...
  • Il chitosano è un polisaccaride lineare, noto...
  • Aiuto come dimagrante, oltre che utile nella...

Molti integratori per il colesterolo sono a base di lecitina di soia, un ingrediente che si può assimilare anche con l’alimentazione utile contro l’ipercolesterolemia.

Leppin - Lecitina Di Soia, ideale per mantenere un livello di...
  • √ apporto di colina e inositolo...
  • √ Senza coloranti, senza lattosio, senza...
  • √ miglior rapporto qualità/prezzo - Trattamento da...
Crastan Lecitina Di Soia 250Gr - [confezione da 3]
34 Recensioni
Crastan Lecitina Di Soia 250Gr - [confezione da 3]
  • Soia non geneticamente modificata
  • I fosfolipidi polinsaturi contribuiscono ad aumentare...
  • Comodo barattolo richiudibile

Infine tra i migliori integratori contro il colesterolo gli Omega 3 dei grassi buoni essenziali, ovvero che il nostro corpo non è in grado di sintetizzare da solo, e che è molto importante assumere tramite un aiuto esterno.

I principali omega-3 sono l’acido eicosapentaenoico (EPA) e l’acido docosaesaenoico (DHA) presenti in grandi quantità nei pesci, come il salmone e il pesce azzurro.

Gli omega 3 servono per controllare i lipidi nel sangue, hanno un effetto antitrombotico e sono utili anche per migliorare la pressione arteriosa.

Omega 3 ricco in EPA e DHA per contribuire a migliorare la...
6 Recensioni
Omega 3 ricco in EPA e DHA per contribuire a migliorare la...
  • REGOLA IL COLESTEROLO - L'integratore alimentare di...
  • MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE - L'omega 3 in capsule molli...
  • ACIDI GRASSI ESSENZIALI - L'omega 3 è un acido grasso...
Omega 3 (2000mg) | 660 mg EPA e 440 mg DHA | Capsule di gel morbide...
358 Recensioni
Omega 3 (2000mg) | 660 mg EPA e 440 mg DHA | Capsule di gel morbide...
  • NUTRAVITA OMEGA 3 - Un'alta fonte di DHA ed EPA, che...
  • 4 MESI DI FORNITURA - L'Optimum Omega 3 di Nutravita...
  • ALTA PUREZZA E ALTA POTENZA - L'olio di pesce Omega 3...
Sale
Omega 3 Olio di Pesce Premium | 900 mg EPA e 350 mg DHA per dose | 60...
48 Recensioni
Omega 3 Olio di Pesce Premium | 900 mg EPA e 350 mg DHA per dose | 60...
  • PURO OLIO DI PESCE: Il nostro integratore alimentare...
  • ALTA PUREZZA: La formula delle nostre capsule di Omega...
  • ALTA CONCENTRAZIONE DI ACIDI GRASSI: ogni dose permette...
Omega 3 Olio di Pesce da 1000 mg | 365 Capsule Softgel (Fornitura Per...
1.175 Recensioni
Omega 3 Olio di Pesce da 1000 mg | 365 Capsule Softgel (Fornitura Per...
  • POTENZA MASSIMA - Ogni capsula contiene una dose da...
  • COMODA FONTE DI OMEGA 3 - Molti di noi non mangiano...
  • MASSIMA TRANQUILLITÀ CON I NOSTRI PRODOTTI MADE IN UK...

E’ possibile anche acquistare gli omega 3 vegani, una valida alternativa vegetale agli integratori a base di olio di pesce.

Sale
LINEAVI Omega 3 Vegan acidi Grassi Omega 3 di Alta qualità da Olio...
43 Recensioni
LINEAVI Omega 3 Vegan acidi Grassi Omega 3 di Alta qualità da Olio...
  • ORIGINE CONTROLLATA, MADE IN GERMANY: Una confezione...
  • SOSTENIBILE: Gli importanti acidi grassi DHA vengono...
  • PRIVO DI PESCE: Nessun retrogusto di pesce e nessun...

Ipercolesterolemia Cosa è

L’ipercolesterolemia indica un elevato contenuto di colesterolo nel sangue.

I grassi e il colesterolo, se assunti in quantità eccessiva con i cibi, tendono a depositarsi sulle pareti interne delle arterie, tra cui le coronarie.

L’ipercolesterolemia però non dipende esclusivamente dalla dieta ma può essere causata anche da un’eccessiva sintesi di colesterolo endogeno, ovvero prodotto dal nostro organismo.

A causa di questi depositi le arterie si irrigidiscono e il loro lume si restringe, tanto che il sangue fà sempre più fatica a passare.

Nel caso delle coronarie, il rischio è che non giunga il sangue ad una parte del cuore provocando l’infarto.

Bisogna quindi fare in modo che le arterie rimangano pulite il più a lungo possibile.

L’Ipercolesterolemia può manifestarsi come conseguenza di altre patologie oppure a causa di alterazioni genetiche del metabolismo lipidico (cioè della risposta dell’organismo all’introduzione di grassi).

E’ una situazione da correggere con sollecitudine poichè determina un aumento del rischio di arteriosclerosi e di malattie dell’apparato cardiocircolatorio.

Per un’alimentazione preventiva, bisogna ridurre l’introduzione di grassi sia limitando le quantità sia badando alla qualità, cioè al tipo di grasso.

Cucinare senza aggiunta di grassi e condire le verdure a crudo con olio vegetale monoseme (oliva, mais, vinacciolo, ecc.).

Dieta Ipercolesterolemia

Cominciare col seguire un’alimentazione più sana, riducendo la quantità di ciò che si mangia, evitando il consumo eccessivo di dolci, bibite zuccherine, cioccolato, bevande ad alta gradazione alcolica e diminuendo i cibi ricchi di grassi animali e di colesterolo, come ad esempio le uova, i formaggi e i salumi può essere un grande vantaggio.

A tavola in una dieta per colesterolo alto dovrebbe comparire più spesso il pesce, da condire con olio extra vergine d’oliva.

In generale, bisognerebbe evitare i grassi di condimento animale, incluso il burro, e condire i cibi con poco olio di oliva o con di altri tipi di olio purché ricavati da un unico seme.

Altra regola fondamentale è consumare regolarmente frutta e verdura fresca e prodotti integrali.

Gli alimenti vietati per chi soffre di colesterolo alto sono: lardo, strutto, burro, pancetta, cibi fritti, latte e yogurt interi (preferire i relativi prodotti magri), tutti i formaggi tranne la ricotta di vacca, fiocchi di latte, mozzarella, crescenza, alimenti ricchi di colesterolo come il cervello, rognone, fegato e frattaglie in genere, crostacei e molluschi, carni grasse e semigrasse, salsiccia, salumi (concessi solo prosciutto cotto e crudo sgrassati, bresaola), uova (solo una volta la settimana), maionese, salse in genere, gelati alla crema, creme, dolci al burro, brioches.

E’ consigliato inoltre non consumare il sugo che si produce durante la cottura degli alimenti (in particolare delle carni) perché ricco di grasso.

Preferisci sempre oli derivati da un solo seme (mais, soia, girasole, vinacciolo) econsuma preferibilmente pane integrale.

Omega 3 Olio di Pesce [ 2000mg ] di AAVALABS - Alta Concentrazione,...
287 Recensioni
Omega 3 Olio di Pesce [ 2000mg ] di AAVALABS - Alta Concentrazione,...
  • MISCELA PREGIATA - Progettata per uno stile di vita...
  • PUREZZA - È la nostra priorità numero uno in ogni...
  • ALL'AVANGUARDIA - Il nostro avanzato Omega-3 a base di...

Colesterolo Altissimo Sintomi

Il colesterolo cattivo elevato nel sangue, non dà segni specifici. Di fatti, riconoscerlo spesso risulta difficile.

Prestando più attenzione ad alcuni particolari sintomi, però, è possibile capire se soffriamo di colesterolo cattivo elevato nel sangue o meno.

Spesso, se si soffre di infiammazione oppure intorpidimento degli arti, specialmente se si è in sovrappeso, è possibile che questi disturbi possano essere causati dal colesterolo in eccesso.

Questa reazione da parte dell’organismo umano avviene poiché vi è un accumulo dei grassi che bloccano la circolazione, provocando negli arti una riduzione dell’ossigeno.

Anche una frequente indigestione può essere attribuita al colesterolo in eccesso nel sangue. Infatti, a causa dell’elevato livello di colesterolo LDL nel sangue, è possibile che si soffra più frequentemente di pesantezza dopo i pasti. Ciò è provocato dall’eccessiva quantità di grassi nel sangue e presenti anche nel fegato, che a loro volta danneggiano il metabolismo, impedendo il corretto processo digestivo.

Sai che l’eccessivo colesterolo LDL nel sangue può provocare persino problemi di vista? In questo caso, si soffre spesso di vista offuscata, irritazione e si altera addirittura il colore della retina, che invece di essere bianco risulta giallognolo.

Sale
Esi Normolip 5-60 Naturcaps
218 Recensioni
Esi Normolip 5-60 Naturcaps
  • Riso rosso (fermentato da Monsascus purpereus) (Oryza...
  • Contribuisce al mantenimento di livelli normali di...
  • Con monacolina k, una statina naturale utile in caso di...

Soffri di alitosi? Sai che potrebbe essere collegata al colesterolo cattivo eccessivo nel sangue? Questo accade perché, se non correttamente smaltito e con la tendenza ad accumularsi nel fegato, il colesterolo cattivo in eccesso tende a provocare difficoltà digestive, provocando a sua volta l’alitosi.

Sei in sovrappeso e tendi a soffrire spesso di mal di testa? Sai che in questo caso la causa delle tue cefalee può essere attribuita al colesterolo cattivo in eccesso? Questo perché accumulandosi nelle arterie, rende difficoltosa l’ossigenazione cellulare, che di conseguenza viene bloccata, provocando mal di testa, nausea e perdita di equilibrio.

Tra i vari sintomi, il colesterolo cattivo in eccesso nel sangue, può portare persino a stitichezza, ma anche a debolezza e affaticamento e persino a malattie della pelle, come fastidiose infiammazioni.

Non è tutto perché potresti accorgerti di soffrire di colesterolo elevato anche se improvvisamente inizi a soffrire di intolleranze alimentari e di dolori al petto.

Alimenti Contro il Colesterolo

Alimentazione e colesterolo sono un binomio molto importante. Il colesterolo viene autoprodotto dal fegato per il 70% e solo per il 30% proviene dall’alimentazione, tuttavia questo 30% è già sufficiente a creare sbilanciamenti.

Sale
Colesterolo. Regole naturali per curarlo
  • Paolo Pigozzi
  • Editore: Demetra
  • Copertina flessibile: 128 pagine
Sale
Il programma Kickstart. In 21 giorni riduci il peso, acceleri il...
7 Recensioni
Il programma Kickstart. In 21 giorni riduci il peso, acceleri il...
  • Neal D. Barnard
  • Editore: Sonda
  • Copertina flessibile: 327 pagine
Sale
Riduci il colesterolo con i rimedi naturali. Così salvi il cuore,...
  • Giuseppe Maffeis, Annalisa Sgoifo
  • Editore: Riza
  • Copertina flessibile: 157 pagine
Sale
Dieta anticolesterolo. Combattere il colesterolo senza rinunciare alla...
4 Recensioni
Dieta anticolesterolo. Combattere il colesterolo senza rinunciare alla...
  • Elena Cassin
  • Editore: Red Edizioni
  • Copertina flessibile: 92 pagine

Gli Alimenti Contro il Colesterolo, di conseguenza, sono quelli ad alto contenuto di fibre e quelli antiossidanti per contrastare l’azione dei radicali liberi.

Per equilibrare i due tipi di colesterolo, è opportuno assumere con l’alimentazione o con integratori soprattutto acidi grassi del gruppo Omega, il 3,6,9, contenuti soprattutto nel pesce azzurro e in quello tipico del Mare del Nord.

Contro il Colesterolo, quindi, disco verde a frutta e verdura ma anche agli alimenti integrali, pasta, riso, orzo, avena, farro.

dieta-colesterolo-alto

Importanti anche i legumi e i cereali in generale. Utili fonti di Grassi Omega anche tutta la frutta secca che, però, ha il difetto di essere molto calorica e per questo deve essere consumata ma con moderazione.

Ammessa tra gli Alimenti Contro il Colesterolo anche la carne, rossa o bianca, purché accuratamente sgrassata e insaccati quali il prosciutto cotto sgrassato, la bresaola, l’arrosto di tacchino o pollo. Da evitare salse, condimenti, sale, consumare con molta moderazione le uova.

E’ consigliato seguire una dieta settimanale contro il colesterolo che deve essere redatta da un nutrizionista.

Il consiglio è quello di chiedere sempre conferme o una dieta personalizzata direttamente ad un dietologo o un nutrizionista, che sicuramente riuscirà a creare una dieta ad hoc.

Consigliamo inoltre l’introduzione nell’alimentazione di noci e mandorle che aiutano a combattere il colesterolo cattivo, per maggiori informazioni leggi anche le proprietà delle mandorle e le proprietà delle noci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.