Colite Sintomi e Rimedi

0 24

Colite Sintomi, Colon Irritato e Colite Nervosa sono tre dei termini più cercati su internet, ma quali sono le cause della colite perché si ha il colon irritabile?

Ne parliamo in questa guida – articolo dedicato proprio alla Colite ed ai suoi sintomi, cercando di capire quali sono i possibili rimedi e quali cibi evitare quando si cerca di seguire una dieta per colite.

Colite Sintomi

Nota anche come IBS, la sindrome dell’intestino irritabile si manifesta solitamente con:

  • Dolore nell’area addominale
  • Crampi all’addome
  • Alterazione nelle caratteristiche delle feci
  • Frequenza evacuativa
  • Necessità di sforzo nell’evacuazione
  • Diarrea
  • Distensione Post Prandiale
  • Meteorismo
  • Nausea
  • Affaticamento
  • Cefalea
  • Ansia
  • Difficoltà di concentrazione

Tutti questi sintomi possono essere più acuti quando si assume un cibo particolare o quando si affronta un periodo particolarmente stressante.

L’ansia è infatti un sintomo ma allo stesso tempo anche una possibile causa della colite.

Colite Nervosa

La Colite Nervosa è una particolare tipologia di colite che interessa una percentuale molto alta della popolazione, nasce proprio da un forte stress (ricorda che l’intestino è chiamato anche “il secondo cervello” e quando si accumula lo stress o il nervosismo nello stomaco questo causa la colite nervosa) che sfocia poi nella sindrome del colon irritabile.

Colite Nervosa Sintomi

I sintomi della colite nervosa sono praticamente gli stessi di quelli che abbiamo già visto per la colite: gonfiore addominale, meteorismo, dolore addominale, alitosi, diarrea alternata a stitichezza, digestione lenta.

Chiaramente, per una diagnosi è necessario il consulto di un medico e di un gastroenterologo che può prescrivere degli esami ed eventualmente dei rimedi.

Rimedi Naturali Colite Nervosa

Fra i rimedi naturali più comuni per curare la colite nervosa ci sono sicuramente le tisane rilassanti (vedi l’articolo dedicato alle migliori Tisane Rilassanti – Calmanti) a base di camomilla, passiflora, melissa, valeriana.

L’olio essenziale di basilico può aiutare a contrastare i dolori/crampi addominali, mentre i fermenti lattici possono aiutare a ripristinare l’equilibrio e la flora batterica (vedi anche l’articolo dedicato ai Fermenti Lattici e Probiotici).

Colite Cibi da Evitare

Alcuni alimenti sono chiaramente da evitare:

  • Salumi e Insaccati
  • Carni Grasse
  • Formaggi fermentati
  • Fritture
  • Cibi piccanti
  • Caffè, tè ed altre bevande eccitanti
  • Grassi saturi
  • Zuccheri Raffinati
  • Legumi ed altri alimenti che possono provocare meteorismo
  • Alcolici e Bibite Gasate
  • Cavoli, Carciofi, Peperoni, Rucola, Spinaci

Sono invece da preferire le mele, i mirtilli, le carni bianche, il pesce magro, i formaggi non fermentati, il riso, l’avena, le carote, i cetrioli, i finocchi, le patate lesse.

Sindrome Colon Irritabile

Nota anche come sindrome del colon irritabile, o colite spastica, è un disturbo reversibile che colpisce tantissime persone.

Solitamente la sindrome del colon irritabile è un insieme di disturbi intestinali che vengono riferiti all’intestino crasso (ovvero il colon).

Si tratta di una condizione cronica che può durare anche diversi anni. Si tratta di una condizione comune e debilitante che interessa il 10% della popolazione, in particolar modo le donne, nella fascia d’età compresa fra i 20 ed i 50 anni.

Sintomi Colon Irritabile: quali sono?

I sintomi più frequenti, nelle persone che soffrono di colon irridabile, sono:

  • Crampi addominali o dolore all’addome
  • Stipsi / Stitichezza
  • Diarrea
  • Gonfiore addominale
  • Meteorismo
  • Muco nelle Feci

Per fare una diagnosi e capire se si tratta veramente di colon irritabile è necessario fare delle indagini approfondite che dovranno essere indicate dal proprio medico curante.

Fra gli esami che verranno eseguiti per diagnosticare la sindrome del colon irritabile vi sono la colonoscopia (o colonscopia), la tomografia computerizzata ed il breath test al lattosio, oltre agli esami del sangue per valutare la presenza di malattia celiaca.

Cura Sindrome Colon Irritabile

Solitamente i trattamenti per curare la sindrome del colon irritabile si basano sui sintomi riferiti dal paziente al proprio medico e consiste nella correzione dell’alimentazione attraverso un percorso di educazione alimentare, una migliore idratazione, l’attività fisica.

Vengono inoltre consigliati, a chi ha problemi di stitichezza o stipsi, degli integratori, dei lassativi o dei probiotici.

Esistono poi anche degli integratori a base di fibre, dei farmaci antidiarroici e nell’alimentazione vengono eliminati tutti i cibi che possono formare gas.

Per quanto riguarda invece la prevenzione non ne esiste una vera e propria, ma si cerca di consigliare a chi potrebbe soffrire di questa sindrome di accettare la malattia e convivere stando attenti all’alimentazione e facendo dell’attività fisica.

Bufala: secondo gli esperti non è vero che la sindrome del colon irritabile sia uno dei fattori che indica il rischio tumorale: questa sindrome non è infatti collegata in alcun modo al cancro al colon o ad altre neoplasie del tratto intestinale.

Se quest’articolo ti è stato utile o ti è piaciuto metti mi piace, oppure condividilo su Facebook. Se vuoi aggiungere qualcosa lascia un commento, per segnalare errori o inesattezze invia una email ad errori @ metodiperdimagrire . it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.