Come usare lo Zenzero Per Dimagrire

come-usare-lo-zenzero-per-dimagrire
0 56

Come usare lo Zenzero Per Dimagrire – Dalle proprietà dimagranti e brucia grassi, lo zenzero è una pianta in grado di stimolare il metabolismo, attenuare gli improvvisi attacchi di fame e agevolare il processo digestivo. Come ci permette di dimagrire? Scopriamo insieme come utilizzalo al meglio per il dimagrimento!

Moltissime sono le persone che dopo un’abbuffata o in previsione dell’estate, decidono di porsi un obiettivo importante: mettersi a dieta per smaltire i chili di troppo e ritrovare la forma fisica. Naturalmente, in natura ma anche in commercio, sono disponibili moltissimi prodotti che facilitano la perdita di peso, però nessuno di questi può essere considerato miracoloso se non abbinato a uno stile di vita attivo e un regime alimentare sano ed equilibrato.

Proprietà Dimagranti

Dunque, rivedendo le proprie abitudini alimentari e il proprio stile di vita, si può dimagrire efficacemente con l’aiuto delle erbe e delle spezie presenti in natura, come ad esempio lo zenzero che può facilitare la perdita di peso grazie alla presenza di determinate sostanze presenti in esso, che appunto ci permettono di definirlo un interessante prodotto dimagrante.

Nello specifico, in esso è contenuto il gingerolo, che si contraddistingue dagli altri principi attivi per le proprietà dimagranti. Ci riferiamo, infatti, a un composto termogenico che consente l’aumento della temperatura corporea, che a sua volta determina l’accelerazione del metabolismo, permettendo all’organismo di bruciare più grassi.

Ovviamente, ripetiamo che nulla è miracoloso, quindi per dimagrire per davvero con lo zenzero, è necessario seguire buone norme alimentari e avere uno stile di vita più attivo. In questo modo inserendo, quindi, circa 10 o 30 grammi di radice di zenzero al giorno, è possibile notare una reale perdita di peso.

Lo zenzero, dunque, si caratterizza principalmente da proprietà dimagranti, e tra queste favorisce la digestione delle proteine e degli zuccheri, e si rivela un valido aiuto per tutti i soggetti che soffrono di pancia gonfia, in quanto elimina in maniera del tutto naturale i gas intestinali, e infine riesce persino a contrastare gli attacchi di fame, permettendo un maggior senso di sazietà. Quindi, se utilizzato al meglio, lo zenzero può aiutarti ad evitare gli spuntini fuori pasto e permetterti di ritrovare la forma fisica che hai sempre desiderato.

In buona sostanza, se anche tu hai deciso di metterti a dieta e facilitare il processo dimagrante, hai la possibilità di introdurre lo zenzero nella tua alimentazione, in quanto ti permette di perdere peso facilmente, grazie alle proprietà brucia grassi, alle proprietà sazianti di cui dispone, alla possibilità di facilitare la digestione degli zuccheri e delle proteine, all’aumento della temperatura corporea che di conseguenza attiva il metabolismo e alla possibilità di sgonfiare la pancia dai gas intestinali.

Per introdurlo nel tuo regime alimentare volto alla perdita di peso, quindi, puoi utilizzarlo in differenti modi, magari aggiungendone un po’ nei centrifugati di frutta e verdura, oppure utilizzandolo come spezia sulle varie pietanze o impiegandolo come un vero e proprio spezza-fame consumandone pezzetti tra i vari pasti. Non è tutto, perché per dimagrire efficacemente con lo zenzero, puoi utilizzarlo persino nella tua tisana dimagrante, aggiungendone un pizzico in modo da arricchirla e favorire al meglio la perdita di peso.

Semplicemente, puoi preparare un infuso a base di zenzero e limone, in modo da stimolare ancora al meglio l’effetto dimagrante dei due prodotti, bruciare più grassi e dimagrire più rapidamente. Dunque, l’infuso a base di zenzero e limone puoi berlo persino tre volte al giorno, e notare una reale perdita di peso in poco tempo.

Riguardo alle quantità di zenzero da assumere al giorno, devi sapere che per quanto riguarda la radice, puoi consumarne circa 10 o 30 grammi al giorno, magari in una tisana calda oppure come condimento delle pietanze. Nel caso di zenzero in polvere essiccata, invece, la quantità possibile da consumare durante il giorno è di circa 3/4 grammi, e non eccedere per evitare problematiche a livello gastrointestinale e cutaneo.

Controindicazioni

Naturalmente, proprio come ogni altra pianta, spezia, alimento, ecc, lo zenzero deve essere assunto soltanto in determinate condizioni di salute, quindi, nel caso si stiano utilizzando determinati farmaci, tra cui gli anticoagulanti o gli aggreganti piastrinici, è sconsigliato assumere lo zenzero, in quanto potrebbe incrementare l’efficacia dei medicinali.

Inoltre, non bisogna eccedere con le quantità giornaliere di zenzero, in quanto come ti dicevo poco prima, può provocare disturbi allo stomaco e all’intestino e pesino a livello cutaneo. Per di più, ci sono soggetti allergici a questa pianta, che appunto dovrebbero assolutamente evitarlo per prudenza. Infine, può essere assunto dalle donne in gravidanza, in quanto non provoca effetti collaterali, ma si rivela un valido anti-nausea perché dotato di proprietà antiemetiche.

Hai già provato lo zenzero per dimagrire? Come ti sei trovata? Hai perso peso realmente? Come sempre se vuoi aggiungere qualcosa ti invito a lasciare un commento sulla nostra pagina Facebook e farci sapere la tua idea a riguardo. Ricorda di lasciarci un “mi piace” e di continuare a seguirci su tutti i canali social!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.