Dieta Per Duodenite: Cosa Mangiare?

0 6.607

Dieta Per Duodenite: Cosa Mangiare? Il più delle volte la gastrite non viene da sola, ma anzi, molto spesso viene associata a un’infiammazione del duodeno che in alcuni casi provoca una forte gastroenterite e diversi sintomi, come: lancinanti dolori addominali, difficoltà a digerire e debolezza generalizzata.

Molte volte ci vogliono addirittura diverse settimane per guarire dalla duodenite o per riuscire a controllare i sintomi.

Dopo una giusta dieta, è possibile poter mangiare nuovamente tutti gli alimenti. Se parliamo di duodenite cronica, la dieta deve essere seguita per più tempo.

Una corretta dieta in caso di duodenite, prevede una colazione a base di tè deteinato e fette biscottate. Lo spuntino deve comprendere fette biscottate integrali e un po’ di miele.

La dieta contro la duodenite, prevede un pranzo a base di riso o pasta in bianco, da condire con olio a crudo. È possibile anche assumere invece che la pasta, un passato di verdure, tuttavia bisogna escludere la cipolla, in quanto potrebbe irritare notevolmente la mucosa intestinale. Lo spuntino pomeridiano prevede yogurt magro e gallette di riso.

A cena è possibile consumare della carne bianca cotta al forno o al vapore condita con olio crudo. E’ possibile anche sostituire la carne con il pesce e con delle uova, naturalmente non fritte.

Quindi, in caso di duodenite bisogna prediligere e scartare alcuni alimenti. Quelli da preferire sono: fagiolini, patate, insalata, zucchine, finocchi e carote.

Tutti questi alimenti devono essere cotti al vapore. Si può anche assumere della frutta e frullati da preparare con frutta cotta, e fette biscottate. Naturalmente, i frullati non devono essere zuccherati, in quanto lo zucchero andrebbe ad affaticare ulteriormente l’intestino.

La dieta per la duodenite prevede anche l’assunzione di alimenti quali: grissini, crackers, fette biscottate, dolci fatti in casa, tisane, camomilla e orzo. Per combattere questo fastidioso disturbo, ovviamente devono essere escluse tutte le bevande alcoliche e il fumo.

Inoltre, si devono eliminare dalla propria alimentazione i cibi troppo conditi e troppo caldi, le fritture, i sughi, i formaggi, i salumi, le bevande gassate, crostacei e pesci grassi.

Naturalmente, come ogni altra dieta prevista per infiammazioni della mucosa intestinale, anche nella dieta contro la duodenite, si devono evitare i cibi in scatola, verdure come melanzane, peperoni e verze.

Inoltre, per curare la duodenite si deve evitare anche l’assunzione di pane e prodotti realizzati con farine raffinate.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.