Dieta Eubiotica

116

Agli inizi degli anni ‘70 il professor Pecchiai, a seguito dei suoi studi, diede vita ad una dieta del vivere bene che chiamò dieta Eubiotica.

L’etimologia del nome é di origine greca ed é composta da: “eu” che significa bene e “bios” che significa vita.

I suoi studi si basavano sulla convinzione che, se si vuol vivere bene e a lungo, l’alimentazione vada curata.

L’idea guida é che lo stress della vita quotidiana non debba essere la giustificazione all’acquisto ed all’ingurgitamento incontrollato di prodotti preconfezionati e pieni di conservanti ed additivi: sono fonte di tossicità e facilitano l’insorgenza di pericolose malattie.

Caratteristiche generali: Regime Eubiotico

Al centro di questo tipo di alimentazione o regime alimentare, c’è una scelta precisa degli alimenti.

Il professor Pecchiai rimette al centro della sua dieta le verdure mangiate prevalentemente crude e consumate all’inizio di ogni pasto principale.

Questo, oltre a saziare, permette l’assimilazione di tutti i principi nutritivi presenti nel cibo. Non sono escluse le verdure cotte, ma é fondamentale che tutte siano scelte in modo accurato, siano proventi da agricolture biologiche e siano senza pesticidi.

Per mangiare bene é consigliata una monoporzione. É prevista una fetta di pane integrale e, a scelta, il pasto può essere integrato con frutta secca (mandorle e noci) o olive.

Questo tipo di regime alimentare prevede cereali, prevalentemente integrali, legumi, oli vegetali oltre a frutta e verdura fresca. É, inoltre, fatto divieto assoluto di uso di cibi in scatola e di insaccati se non il prosciutto crudo privato del grasso.

É possibile mangiare carne soltanto una volta al giorno e, se si desidera a quest’utima può essere associato un bicchiere di vino. Gli alcolici, infatti, sono permessi solo occasionalmente. Lo zucchero va sostituito con miele integrale grezzo.

Lo schema della dieta eubiotica

Per seguire la dieta eubiotica bisogna tenere conto dei seguenti riferimenti.

A colazione si può decidere di mangiare uno solo degli elementi presenti in elenco:

  • Pane integrale (una fetta) con marmellata dietetica;
  • Pane integrale (una fetta) come formaggio fresco +1 caffellatte;
  • Fette biscottate integrali (2) con una fetta di prosciutto crudo senza grasso +1 caffellatte;
  • Un caffellatte + 1 yogurt magro;
  • Un bicchiere di latte parzialmente scremato con cereali integrali (tre cucchiai).

Il pranzo prevede un solo piatto tra i seguenti pasti accompagnati da una fetta di pane integrale e da un’insalata mista con un cucchiaio di olio, limone o aceto balsamico:

  • Pasta e legumi;
  • Riso o pasta semi-integrale con brodo vegetale;
  • Frittata con verdure con un uovo di gallina allevate all’aperto;
  • Filetto di vitello alla piastra (125 gr);
  • Petto di pollo (125 gr);
  • Tacchino alla piastra (125 gr).

A cena si può scegliere tra:

  • Riso con brodo vegetale;
  • Filetto di pollo cotto alla piastra (70 g);
  • Frittata con verdure (1 uovo);
  • Pastina con vellutata di carote;
  • Pesce alla piastra (70 g);
  • Porcini e porri in crema di sedano accompagnati da crostini integrali;
  • Minestra di verdure con crostini integrali.

Sono previsti, infine, uno spuntino ed una merenda.

Lo spuntino prevede frutta di stagione con o senza una tisana alla frutta dolcificata con miele.

A merenda si può scegliere, invece, frutta fresca o un succo di frutta fresca centrifugata.

Attenzione: le indicazioni riportate qui di seguito hanno un carattere illustrativo/informativo ma non sostituiscono in alcun modo il parere di un dietologo o di un nutrizionista o medico specializzato, per tale motivo, prima di intraprendere un qualsiasi regime alimentare si consiglia di chiedere un parere ad un esperto.

Conclusioni

Questa alimentazione parte dal presupposto che quanto più un prodotto é naturale tanto più é sano e ottimo nutriente per il nostro organismo. Tutto il resto parte da qui.

Per mangiare bene e vivere a lungo, dunque, questo é un insegnamento di cui non ci si deve mai dimenticare.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.