Dieta Flessibile IIFYM: Guida Completa

0 356

Dieta Flessibile: se sei arrivato su quest’articolo probabilmente hai già sentito parlare di questo regime alimentare, noto anche come dieta flexitariana, e vuoi saperne di più.

In quest’articolo cercheremo di spiegarti in maniera semplice cosa è la dieta flessibile? Come Funziona? Cosa significa IIFYM? Dieta Flessibile per dimagrire, funziona veramente?

Non perdiamo altro tempo, e vediamo subito cosa sapere sulla dieta flessibile!

Dieta Flessibile

La dieta flessibile è un regime alimentare che ha come obiettivo aiutare le persone a raggiungere il proprio obiettivo attraverso un regime alimentare sostenibile nel tempo.

Nata dall’idea di alcuni body builder, la dieta flessibile ha come sua caratteristica peculiare proprio la flessibilità: alla base di questo concetto è stato creato l’acronimo IIFYM.

Dieta Flessibile Libro

Esiste un libro di riferimento della dieta flessibile? A dire il vero no, ma ci sono dei libri sulla dieta flessibile e sulla flexitarian diet molto apprezzati.

In particolare segnaliamo sicuramente il Libro Sacro della Dieta Flessibile di Ivan Orizio ed Eleonora Gorla:

Sale
IL LIBRO SACRO DELLA DIETA FLESSIBILE
41 Recensioni
IL LIBRO SACRO DELLA DIETA FLESSIBILE
  • dieta, dimagrimento, salute, donna, calorie,...

Con più di 40 recensioni ed un punteggio medio di 4,8 stelle su 5, questo libro è sicuramente indicato a chi vuole approfondire l’argomento.

Chi l’ha acquistato spiega che si tratta di un libro scritto in maniera semplice e dettagliata che aiuta a capire come cambiare le abitudini alimentari in maniera consapevole.

All’interno del libro sono inoltre presenti tante ricette per chi vuole seguire la dieta flessibile.

Con meno recensioni, ma scritto da Lucia Bacciottini in collaborazione con Colombo Traxler, Marta ed E. Stoinich per le illustrazioni, Flexitarian diet, la dieta flessibile, è un libro che adatta la dieta flexitarian agli italiani, insegnando a combinare i cibi per creare piatti leggeri e nutrienti:

Sale
Flexitarian diet. La dieta flessibile
5 Recensioni
Flexitarian diet. La dieta flessibile
  • DIETA E BENESSERE
  • 9788844046873
  • Lucia Bacciottini, Marta Colombo Traxler

IIFYM Cosa Significa?

If It Fits Your Macros, ovvero se rientra nei tuoi nutrienti (più precisamente se rientra nei tuoi macronutrienti), è il nome di questo regime alimentare che si fonda sull’approccio flessibile all’alimentazione per il bodybuilding e per il fitness (da cui appunto dieta flessibile).

Proprio per la sua flessibilità, la dieta flessibile viene da alcuni definita un approccio alimentare: non esistono infatti testi di riferimento, se non diversi libri e testi di persone che si sono approcciate a questo regime alimentare.

Dieta Flessibile Come Funziona?

Il principio base della dieta flessibile è semplice: si può mangiare ciò che si vuole, entro limiti ragionevoli, purché si raggiunga e non si superi il fabbisogno calorico giornaliero (a proposito di fabbisogno calorico giornaliero puoi leggere l’articolo Calcolo Calorie e Fabbisogno Calorico).

Questo regime alimentare prevede inoltre una vera e propria di alimenti “Puliti” che vanno preferiti ad alimenti “Sporchi” (il c.d. junk food) che devono comunque essere limitati.

Per raggiungere risultati con la dieta flessibile viene raccomandato di assumere l’80/90% delle calorie da cibi sani e ricchi di macronutrienti ed il restante 10/20% da junk food, snack e spuntini vari.

Proprio per questo suo approccio, la dieta flessibile è molto apprezzata da chi ama mangiare dolci ed altri cibi poco sani e molto calorici perché c’è sempre la possibilità di concedersi qualche sgarro (rispettando sempre proporzioni e calorie giornaliere)!

Dieta Flessibile Menu Settimanale

Qualcuno cerca su internet degli esempi menu settimanale dieta flessibile: sconsigliamo di seguire i consigli indicati negli esempi riportati online poiché, così come spiegato nel paragrafo precedente, il menu settimanale della dieta flessibile varia da persona a persona in base ad obiettivi e calcolo dei macros.

I macros variano in base ad età, stile di vita, corporatura ed obiettivo che si vuole raggiungere, quindi diffidate da chi propone un menu standard per tutti!

Calcolo Macronutrienti

Una delle domande che si pone chi vuole cominciare la dieta flessibile è come calcolare i macronutrienti?

Esistono oggi dei calcolatori online che permettono, in maniera semplice e veloce, compilando pochi campi, di avere un calcolo personalizzato con la distribuzione giornaliera dei macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi), foodspring ad esempio offre un comodo calcolatore che permette di calcolare la distribuzione personale di macronutrienti qui: https://www.foodspring.it/calcolo-macronutrienti.

Basterà inserire alcune informazioni (sesso, età, altezza, peso, obiettivo dell’allenamento, attività fisiche, sessioni di allenamento a settimana) per avere il calcolo delle calorie.

Per il calcolatore dei macronutrienti invece basta inserire l’obiettivo dell’allenamento ed il fabbisogno calorico in modo da calcolare la distribuzione dei nutrienti.

Applicazioni Contacalorie

Chi segue la dieta flessibile solitamente utilizza una app contacalorie, è il miglior modo per contare le calorie ed i macronutrienti assunti durante la giornata.

Le 5 app più utilizzate sono:

  • MyFitnessPal: app gratuita disponibile sia per iOS che per Android con un ricchissimo database alimentare che conta più di sei milioni di alimenti. All’interno dell’app sarà possibile inserire anche gli esercizi dell’allenamento in modo da avere un monitoraggio più dettagliato delle calorie consumate;
  • FatSecret: altra app per contare calorie e macronutrienti e funzione scanner per il codice a barre dei prodotti in modo da tener traccia in maniera semplice di ciò che mangiamo;
  • Fitbit: (abbiamo parlato anche di Fitbit Blaze e Surge, gli smartband conta passi e contacalorie) grazie alla sua app permette di monitorare sonno, andamento del peso, dieta, esercizi e registrare le calorie tramite lo scanner dei codici a barre ed un database con più di 350.000 alimenti!

Consigliamo eventualmente di provare anche l’app Lifesum se non piacciono le app suggerite (o eventualmente si segnalare nei commenti altre app).

Dieta Flessibile Per Dimagrire

Dieta Flessibile Per Dimagrire Funziona?

Tenendo a mente il buon senso ed una minima conoscenza degli alimenti (consigliamo di leggere l’articolo dedicato alla piramide alimentare per approfondire), uno degli aspetti più interessanti della dieta flessibile è che si tratta di un regime alimentare sostenibile nel tempo e che quindi ci insegnerà a mangiare meglio, evitando così di seguire diete drastiche.

Per quanto si possa chiamare “flessibile”, inoltre, questo regime alimentare prevede in realtà un conteggio preciso e puntuale delle calorie e degli alimenti mangiati (altrimenti non si otterranno risultati, non si può essere approssimativi se si vuol seguire questa dieta).

Fra i punti di forza ci sono:

  • Nessun alimento proibito (purché rientri nei macroscopici)
  • Insegna a mangiare tutto in maniera moderata
  • Permette di variare e di mangiare di tutto
  • Insegna a conoscere la composizione degli alimenti

Ecco anche un interessante video dal titolo Dieta Flessibile & IIFYM di Michael Spampinato:

Se quest’articolo ti è stato utile condividilo su Facebook, oppure lascia il tuo commento qui di seguito e segui la nostra pagina ufficiale Metodiperdimagrire.it!

Approfondimenti: Sito ufficiale del metodo IIFYM (in inglese) – https://www.iifym.com.

Per segnalare errori o altro scrivi ad errori @ metodiperdimagrire. it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.