Dieta Fodmap Per Dimagrire Funziona?

0 11

F o d m a p – Hai mai sentito palare della Dieta Low Fodmap? Sai cosa è e come funziona? Ma soprattutto, ti stai chiedendo se si può dimagrire con la dieta fodmaps?

Cerchiamo di capirlo insieme, in quest’articolo dedicato alla dieta fodmap, buona lettura!

Pensata in origine per chi soffre di IBS, ovvero si Sindrome del Colon Irritabile, il regime alimentare Fodmap, o Dieta Low Fodmap si basa sull’utilizzo di alimenti facilmente digeribili, da cui la sigla che ha dato il nome di questo particolare regime alimentare.

Fodmap non è altro che l’acronimo di

  • Fermentabili
  • Oligosaccaridi
  • Disaccaridi
  • Monosaccaridi
  • And (congiunzione inglese)
  • Polioli

molto più pratico chiamarla “Fodmap”, vero?!?

Ecco perché molte persone cercano su internet fodmaps lista alimenti: c’è bisogno infatti di uno schema con tutti quegli alimenti che possono essere mangiati quando si segue questo regime alimentare.

I Fodmaps sono infatti dei carboidrati che non vengono digeriti o assorbiti bene dall’organismo e che, di conseguenza aiutano a ridurre l’infiammazione intestinale generando quello che alcuni definiscono un reset dell’intestino che permetterà, in un secondo momento, di reintegrare gli alimenti eliminati durante la prima fase.

È evidente che la dieta low fodmap va praticata solo se seguiti da un professionista, questo eviterà eventuali carenze nutrizionali, si tratta infatti di un vero e proprio protocollo medico e, in caso di disturbi, è necessario rivolgersi ad un gastroenterologo.

Fodmaps Lista Alimenti

Gli alimenti del protocollo fodmap vengono divisi in quattro gruppi, e per ogni gruppo ci sono degli alimenti consentiti e degli alimenti non consentiti.

La lista alimenti completa è disponibile sul sito multimedica.it, qui di seguito, per praticità, riportiamo alcuni di questi alimenti.

Latte e Derivati

Sono consentiti latte senza lattosio, burro, latte di soia e/o di riso, formaggi molto stagionati, gelato alla soia, yogurt senza lattosio e kefir.

Non sono consentiti invece latte di mucca/capra/pecora, formaggi a pasta molle, gelati, budini, latte in polvere e yogurt.

Cereali

Sono consentiti avena, grano saraceno, miglio, riso, mais, quinoa, tapioca e cibi senza glutine.

Non sono consentiti invece grano, kamut, farina bianca, farina integrale, farine di legumi, farro, egale, orzo, cous cous.

Verdura

Sono consentite piccole porzioni di barbabietola, broccoli, carote, cavolini di bruxelles, cetriolo, finocchio, lattuga, patate, pomodori, sedano, zucca, zucchine, spinaci e piselli verdi.

Non sono consentite cipolle, aglio, asparagi, carciofi, cavolfiore, cavoli, verze, cicoria, crauti, funghi, porri, radicchio, taccole e fagiolini.

Carne, Pesci e Uova invece sono sempre consentite.

Per chi fosse interessato ad una Dieta fodmap pdf consigliamo di evitare le diete trovate online e di rivolgersi ad uno specialista che possa creare una dieta su misura per la persona, che si basa su stile di vita, eventuali patologie e caratteristiche fisiche.

La dieta a basso contenuto di Fodmap si basa su cibi naturali e presenti nell’alimentazione italiana di tutti i giorni che ha come obiettivo quello di ridurre la fermentazione intestinale ed i disturbi intestinali nelle persone che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile.

Viene ritenuta utile per le condizioni di disturbi addominali come pancia gonfia, dolori addominali, diarrea e stitichezza causati da una eccessiva fermentazione di alimenti contenenti Fodmap.

Se vuoi aggiungere qualcosa lascia un commento qui di seguito, oppure, se hai trovato utile quest’articolo, condividilo su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.