Dieta Low Carb – Vegan: Come funziona?

0 386

Dieta Low Carb – Vegan: Come funziona? – Alla scoperta della dieta low carb – vegan: funziona davvero? E’ pericolosa? Buona lettura, e ricorda che, prima di intraprendere un regime alimentare nuovo, è bene consultare il proprio medico o un dietologo – nutrizionista.

La dieta low-carb è un regime alimentare in cui è previsto un basso apporto di carboidrati, e un consumo più alto di proteine, che contengono un elevato potere saziante.

Al giorno d’oggi, questo tipo di dieta è piuttosto famosa nel mondo. La dieta low-carb è nata per combattere l’obesità nel mondo, e per insegnare ai cittadini americani un regime alimentare più salutare rispetto ai prodotti venduti nei fast-food.

Tuttavia, una dieta del genere potrebbe presentare dei rischi, in quanto si sottopone l’organismo a carenze alimentari. Dunque, una dieta può essere definita low-carb quando presenta una porzione inferiore di 100 grammi di carboidrati giornalieri.

Naturalmente, è possibile notare un dimagrimento in quanto il corpo è costretto a prelevare le altre sostanze dalle riserve, tuttavia, non è indicata per tutti i soggetti, come coloro che soffrono di diabete, in gravidanza, in caso di reumatismi, cardiopatie o ipoglicemia.

Alcuni studi scientifici, invece, hanno affermato che seguire una dieta low-carb aiuta a prevenire malattie cardiovascolari. Infatti, tutti i soggetti obesi o in sovrappeso, potrebbero notare risultati notevoli riguardanti il colesterolo, in quanto grazie alla totale o quasi esclusione dei carboidrati, il colesterolo nel sangue diminuisce notevolmente.

Infatti, è stato affermato che, la dieta low-carb assicurerebbe un basso livello di colesterolo cattivo nel sangue.

Gli alimenti da preferire sono:

  • le carni magre,
  • il pesce,
  • le insalate,
  • verdure cotte o crude
  • tè o caffè a volontà.

Sebbene questa dieta permetta di notare un calo di peso, non è indicata per il mantenimento sul lungo periodo, in quanto l’organismo si riadatta a usufruire dei macronutrienti di cui dispone, ciò vuol dire che converte in carboidrati o grasso un eccessiva quantità di proteine presenti nel sangue.

Anche in caso di sovrappeso od obesità, è consigliato seguire questa dieta con molta attenzione, in quanto si potrebbe peggiorare la situazione.

Tuttavia, in caso decideste di seguire questa dieta alimentare, è consigliato seguire anche una sana attività fisica, cercando di seguire un migliore stile di vita attivo e di praticare, quindi, esercizio fisico tutti i giorni in modo da riattivare il metabolismo e perdere peso più in fretta.

Ricordiamo, comunque che, per qualsiasi dubbio, è necessario contattare un medico nutrizionista in modo da avere maggior informazioni sulla dieta low-cab. Infatti, non tutte le diete sono adatte a tutti i soggetti, proprio come quelle fai da te.

Si prega di prestare molta attenzione alle diete dimagranti e non esporre il proprio organismo a carenze alimentari.

Di fatti, il più delle volte, le diete fai da te possono esporre al rischio di effetto yo-yo il nostro copro. Interrotta la dieta, infatti, il peso corporeo potrebbe ritornare a quello iniziale.

Per maggiori informazioni contatta il tuo medico curante, un dietologo o un nutrizionista. Se quest’articolo ti è stato utile condividilo su Facebook, oppure lascia il tuo commento qui di seguito.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.