Dieta Metabolica: Cosa è, Come Funziona?

0 162

Dieta Metabolica: Cosa è, Come Funziona?- Per capire di che cosa stiamo parlando quando ci riferiamo alla Dieta Metabolica, occorre scindere le due parole: Dieta è la composizione dell’alimentazione che non necessariamente è legata alla perdita di peso, mentre “Metabolica” si riferisce al funzionamento dell’intero organismo attraverso l’utilizzo delle sostanze introdotte. Seguici nell’approfondimento di questo argomento.

Avrai certo notato come, quando si parla di diete per perdere peso, si insiste generalmente nel diminuito consumo di carboidrati ma questo principio contrasta un po’ con quello che dicono i medici: una riduzione esagerata dei carboidrati può determinare problemi che possono anche diventare pesanti.

Una riduzione dei carboidrati del 50/70%, può dare problemi seri renali ed epatici, ancora di più, naturalmente in persone che già hanno dei problemi a questi organi o soffrono di diabete. Naturalmente questo non avviene se la limitazione è per brevi periodi ma questo non deve diventare un modo alimentare.

Nella Dieta Metabolica la riduzione nel consumo di Carboidrati è temporanea mentre in una seconda fase si fa un rifornimento notevole di Carboidrati per ritornare ad un consumo bilanciato. Questo sistema induce l’organismo ad una reazione che porta al consumo delle riserve di grasso, quindi al dimagrimento.

La Dieta Metabolica “inganna” l’organismo?

La decisa riduzione dei carboidrati con l’alimentazione, attraverso dei processi biochimici sui quali evitiamo di annoiarti anche perché è terreno piuttosto tecnicistico, porta ad un sensibile calo del Ph, il grado di acidità/alcalinità, del sangue.

Il calo del Ph provoca la scissione delle molecole di grassi che compongono i depositi grassi nei tessuti liberando acidi grassi che porta ad una condizione che si chiama chetosi. Alti livelli di chetosi portano ad un impoverimento muscolare che non è il risultato voluto.

Per questo motivo la riduzione dei carboidrati nella Dieta Metabolica è molto limitata nel tempo. Si tratta di “ingannare” il metabolismo obbligandolo alla scissione dei grassi, per poi reintrodurre i carboidrati ma la macchina, a quel punto, è avviata.

Come Fare la Dieta Metabolica?

La Dieta Metabolica si suddivide in tre fasi:

  1. Per i primi 12 giorni l’alimentazione deve consistere in 50/60 g di Grassi, 30/40 g di Proteine e 30 g di carboidrati. In questa fase è possibile che tu avverta una leggera debolezza ma frequentemente questo non avviene, se avvenisse, non preoccuparti, è normale.
  2. nella seconda fase si fa il rifornimento di Carboidrati per evitare l’indebolimento muscolare. Per 24/48 ore devi alimentarti con 25/40 g di grassi, 50/60 grammi di Proteine e tra 35 e 55 g di carboidrati. In questi due giorni noterai facilmente un incremento del peso e sentirai i muscoli più pieni, effetto del glicogeno che va ad aumentare i  muscoli. Probabilmente ti accorgerai anche di un po’ di ritenzione idrica. Nessun problema, è tutto normale.
  3. Passata questa fase, torna ad un’alimentazione ricca di grassi e proteine e un consumo di carboidrati normale.

Il tuo organismo, a questo punto, è avviato nel consumo della massa grassa e il forte apporto di grassi e proteine fornisce l’informazione al cervello che esiste un periodo di “Vacche grasse“, quindi i depositi di grasso vanno eliminati.

Lo so che il sistema della Dieta Metabolica ti sembrerà strano ma serve proprio per attivare il metabolismo nel consumo dei depositi adiposi che, una volta avviato, continua a funzionare purché il cervello mantenga l’informazione di abbondanza di grassi e proteine nell’alimentazione.

Vuoi commentare questo articolo? Fallo subito e seguici su Facebook.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.