Dieta Metodo Montignac: Funziona Veramente?

0 612

Dieta Metodo Montignac: Funziona Veramente? – Devi metterti subito a dieta perché i jeans preferiti non ti entrano più, ma vuoi evitare di riprendere rapidamente i chili persi? Per una settimana prova a seguire la dieta Montignac, i risultati sono assicurati!

La dieta Montignac permette di perdere peso velocemente e mantenerlo a lungo nel tempo, dato che si tratta di un regime alimentare che insegna a mangiare correttamente e in maniera più sana.

Cos’è la dieta Montignac?

Si tratta di un regime alimentare dietetico, ideato da un dietologo francese, Michel Montignac, che è riuscito a dimostrare il suo dimagrimento, grazie a questa dieta.

L’uomo, infatti, ha perso ben 15 chili in tre mesi. L’obiettivo principale di questa dieta, è quello di modificare le abitudini alimentari errate che causano l’eccessivo accumulo di grasso, e quindi di peso.

Nella dieta Montignac non vengono considerate le calorie dei cibi e, non è nemmeno necessario l’utilizzo della bilancia per pesare gli alimenti.

Dimagrire con il metodo Montignac è facile, basta soltanto scegliere i giusti alimenti, basandosi su fattori importanti, come:

  • la tipologia di grassi degli alimenti,
  • l’indice glicemico
  • l’origine delle proteine.

La dieta Montignac si caratterizza principalmente per due fasi da seguire. Durante la prima fase vi la perdita di peso, invece nella seconda vi è il mantenimento del peso raggiunto.

Nella prima fase bisogna assumere carboidrati con indice glicemico minore o uguale a 50, ovvero ci riferiamo ai carboidrati che provocano scarsa produzione di insulina e innalzamento della glicemia.

Gli alimenti a bassi indice glicemico presenti nel metodo Montignac sono tutti quelli che hanno un IG inferiore di 50, come verdure, legumi, frutta, latticini, dolci, pasta, farine e cereali.

Dieta Montignac: Come funziona?

La dieta Montignac prevede l’assunzione di tre pasti regolari a orari flessibili. La dieta si suddivide in due fasi: nella fase I, ovvero in quella in cui vi è la perdita di peso, non deve durare oltre due mesi.

Questa fase si caratterizza per un regime alimentare molto ristretto. Gli alimenti da consumare devono disporre di un indice glicemico non superiore al 35% di glucosio, per la perdita di peso.

La seconda fase, non prevede limiti di tempo. Grazie a un adattamento a questa fase, è possibile mantenere a vita il peso forma ideale. Questa fase, inoltre, prevede un’alimentazione più ampia. Infatti, nella fase II si prevede un indice glicemico che può arrivare anche a 50% di glucosio.

Nel metodo Montignac non ci sono, dunque, limiti calorici. Gli alimenti da considerare non sono quelli ipercalorici ma gli zuccheri cattivi, ovvero i glucidi che provocano picchi glicemici in un breve lasso di tempo.

Seguendo questo tipo di dieta, bisogna anche evitare di associare lipidi e carboidrati. Non bisogna consumare nello stesso pasto glucidi e lipidi. Inoltre, è necessario evitare alimenti che contengano tutte e due le categorie, ad esempio avocado, nocciole, cioccolata, patate fritte e dolci.

Eliminare completamente lo zucchero, le patate fritte, le farine bianche, riso bianco e anche gli alcolici. Oltre ciò, bisogna evitare di assumere caffè forte e non bisogna mai saltare i pasti.

Esempio di dieta Montignac settimanale

  • Colazione: pane integrale e marmellata senza zucchero
  • Spuntino: formaggio fresco (30g), oppure yogurt di soia
  • Pranzo: pollo al cartoccio (159g), oppure pesce magro + contorno di verdure fresche cotte e olio extravergine d’oliva (5g) + mezza banana
  • Merenda: 6 nocciole
  • Cena: riso integrale (70g) + uova sode (2) + finocchi + cetrioli + pomodori senza olio + frutta stagionale.

Opinioni dieta Montignac: Funziona?

La dieta Montignac è il classico esempio di metodo generico per la perdita di peso, grazie al quale si può dimagrire riconducendo il problema del peso eccessivo a una sola causa.

Dunque, si tratta di una dieta che non richiede troppi sforzi intellettivi, infatti non vi è il calcolo delle calorie, non bisogna stancarsi con lo sport, in quanto non vi è attività fisica da seguire, non richiede forza di volontà e non vi sono limiti da seguire.

Tuttavia, alcuni esperti hanno ancora qualche perplessità riguardo a questa dieta. Infatti, sembra che alcuni medici sostengono che è possibile perdere peso velocemente con questa dieta. Effettivamente, i pazienti con problemi al pancreas hanno trovato la soluzione ideale con questo efficace metodo.

L’unica regola da seguire, consiste nel non associare cibi grassi a carboidrati, in quanto vi sarebbe un abbassamento glicemico, sconsigliato dal dottor Montignac. Invece, c’è chi sostiene che, senza attività fisica il dimagrimento sia molto lento oppure inesistente.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.