Dieta Per Fegato Ingrossato

0 70

Qual è la migliore dieta da seguire quando si ha il fegato ingrossato? Perché è importante mangiare correttamente per la cura e la prevenzione delle malattie del fegato?

In quest’articolo scoprirai 10 segnali che indicano che potrebbero esserci dei problemi al fegato e come correggere l’alimentazione per mantenere un fegato in salute.

Se avverti o hai avvertito un dolore al fegato, ovvero un dolore alla parte superiore dell’addome lato destro, questo potrebbe essere dovuto proprio ad una alimentazione (o dieta) errata.

Alcuni medici consigliano di mettere a dieta il fegato che, anche se non dà nessun sintomo, potrebbe ingrossare e di conseguenza non lavorare più come dovrebbe.

Il fenomeno di ingrossamento del fegato, o di fegato grasso, viene chiamato in gergo steatosi epatica, ed è spesso dovuto ad un eccesso di lipidi, ovvero grassi, ed in particolar modo dei grassi saturi ed idrogenati.

Grassi saturi e grassi idrogenati vanno infatti a sovraccaricare il sistema epatobiliare creando degli squilibri nel funzionamento del fegato.

Dieta per fegato ingrossato cosa mangiare?

Solitamente, alle persone che hanno problemi di fegato ingrossato, viene consigliata una dieta depurativa o disintossicante.

Fra gli alimenti consigliati per le persone che hanno problemi di fegato ingrossato vi sono:

  • Il Carciofo
  • Il Cardo mariano
  • Frutta e verdura fresca
  • Vegetali di colore giallo, arancio, viola, bianco, rosso
  • Le fibre (limitano l’assorbimento di sostanze tossiche)
  • Probiotici e Yogurt
  • Alimenti ricchi di glutatione come asparagi, anguria, broccoli, papaia, avocado

Viene consigliata poi l’assunzione di molta acqua (aiuta i reni ad espellere le tossine che vengono metabolizzate dal fegato).

Cibi che fanno Male al Fegato

Tutti gli alimenti ricchi di grassi saturi e di conseguenza la pancetta, i salumi, le salsicce, il burro, i formaggi, il latte intero ed il tuorlo delle uova.

Fanno inoltre male al fegato le fritture (inclusi snack salati e untuosi e patatine fritte chiaramente), bisognerebbe poi limitare il consumo di dolciumi, zucchero e caramelle.

Anche gli alcolici ed il fumo sono dannosi per il fegato, così come un elevato consumo di caffè e di cioccolato.

Fra i consigli che vengono dati alle persone che hanno un fegato grosso vi sono la sostituzione della carne rossa con il pesce o con i legumi (stando attenti a non consumare pesci che contengono tossine e/o metalli pesanti) ed abbinare un programma di attività fisica regolare preferendo gli sport di resistenza come la corsa, il nuoto o il ciclismo.

Rimedi Naturali Per Disintossicare il Fegato

Alimentazione, eccessiva stanchezza e debolezza causata dallo stress, qui di seguito, in un video di Simona Vignali si parla dei disturbi, le cause ed i rimedi naturali per depurare il fegato.

Rimedi Naturali Detox Fegato

Quando il fegato si ammala o accusa dei disturbi è possibile trovare diversi rimedi naturali erboristici: cardo, carciofo, tarassaco.

Fra i gemmoderivati troviamo il gemmoderivato di segale, di rosmarino e di ginepro.

Sintomi fegato ingrossato

I sintomi di un fegato ingrossato possono essere numerosi:

  • Occhi Gialli o pelle gialla: solitamente definita ittero, abbastanza comune nei neonati, se si nota un cambiamento di colore di questo tipo è bene rivolgersi ad un medico che potrà valutare la presenza di virus che in qualche modo stanno danneggiando o hanno danneggiato il fegato ed eventualmente la presenza di particolari patologie (epatite B o epatite C ad esempio);
  • Urina scura: indice di disidratazione molto forte o causata dall’assunzione di farmaci che possono portare ad un cambio del colorito dell’urina, questa non dovrebbe mai essere troppo scura
  • Stanchezza cronica: in realtà è un sintomo che può indicare diverse patologie o malattie, solitamente quando è legata al fegato è più incisiva
  • Feci chiare: il colore delle feci può suggerire la presenza di un problema al fegato (vedi anche l’articolo dedicato a quest’argomento: feci scure, cause, sintomi, rimedi)
  • Prurito alla pelle: se soffri di prurito forte e immotivato potrebbe essere dovuto ad un malfunzionamento del fegato che non riesce ad abbattere i depositi di bile

Cause fegato ingrossato: quali sono?

L’epatomegalia è spesso il sintomo di una malattia.

Non tutti sanno che l’organo più grande del corpo è il fegato, e le cause per cui si ha un fegato grosso possono essere molteplici:

  • Malattie epatiche ed infezioni virali
  • Malattie ematologiche
  • Tumori
  • Infezioni virali

Se quest’articolo ti è stato utile ricorda di mettere un mi piace o condividerlo su Facebook. Se vuoi aggiungere qualcosa lascia un commento qui di seguito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.