Dieta Scarsdale, Come funziona?

0 149

Dieta Scarsdale, Come funziona? La dieta Scarsdale mira a una elevata riduzione delle calorie giornaliere per una rapida perdita di peso, permettendo di perdere 10 chili in due settimane. Trattandosi di una dieta ipocalorica, vengono eliminati tutti gli alimenti altamente calorici come zucchero, dolci, formaggi grassi, salumi e ogni tipo di condimento.

Le due settimane di dieta non prevedono il consumo di cereali e derivati, tranne il pane. Ogni tipo di carne, inoltre, deve essere assolutamente privata di grasso. Sono consentiti solo alimenti come pesce, carne, formaggi magri, noci, uova, frutta e verdura.

Questo tipo di dieta è adatta a tutti quei soggetti che vogliono perdere peso velocemente, per chi ha un’elevata disciplina e per tutti coloro che vogliono sapere cosa mangiare tutti i giorni, senza dover pensare a diversi menù.

La dieta Scarsdale prevede l’assunzione di circa 1000 calorie giornaliere, che si costituiscono per il 22,5% da grassi, per il 34,5% da carboidrati e il restante 43% da proteine.

Questo tipo di regime alimentare dimagrante, si forma da un menù settimanale prefissato che deve essere seguito per due volte di seguito. Inoltre, questa dieta non prevede limiti relativi alle quantità, tranne che per il pane.

Per notare risultati con la dieta Scarsdale, è necessario seguirla alla lettera senza alcuna sostituzione. E, proprio per questo motivo sono state realizzate delle varianti, come quella vegetariana, in modo da andare incontro a ogni esigenza.

Dunque, la dieta Scarsdale prevede due settimane di dieta rigida e 14 giorni di mantenimento. Nella fase del mantenimento vengono aumentati i carboidrati e reinseriti i grassi.

Qualora durante la fase di mantenimento vengano ripresi dei chili, è necessario ripetere le due settimane di dieta e i 14 giorni di mantenimento. La dieta Scarsdale, prevede fondamentali regole su cui basarsi durante le due fasi

. Prima di tutto, bisogna mangiare tutto quello che viene stabilità nel menù settimanale senza fare alcuna sostituzione. È assolutamente vietato bere alcolici. È possibile bere soltanto bevande come acqua, tisane, tè e caffè, tutto esclusivamente senza zucchero.

Inoltre, tra i vari pasti è possibile fare degli spuntini a base di carote e sedano, in maniera illimitata. Per di più, durante la dieta Scarsdale è assolutamente vietato condire le insalate con olio o maionese, ma è possibile soltanto usare aceto, limone o senape.

È possibile anche utilizzare tutte le erbe aromatiche. La carne deve essere tutta sgrassata, e il pollo deve essere privato della pelle.

Ogni alimento deve essere cotto senza usare alcun tipo di grasso. Le verdure, invece, devono essere cotte senza grassi, ma è possibile utilizzare limone o erbe aromatiche, per dare un po’ di sapore. Inoltre, è possibile mangiare anche meno di quello prestabilito nel menù, in meno da dimagrire ancora più velocemente.

È bene ricordare che non bisogna mai prolungare la dieta oltre le due settimane, in quanto si potrebbero rischiare gravi carenze alimentari.

Come sempre, il nostro consiglio è quello di evitare diete drastiche o proibitive che rischiano di distruggere il metabolismo e seguire invece i consigli di un nutrizionista o di un dietologo esperto: diete fai da te o alla moda spesso fanno solamente dei danni al nostro organismo, pertanto il consiglio è quello di cercare di approcciare un regime alimentare sano, vario ed equilibrato, magari con l’aiuto di qualche integratore (leggi anche BB-Dren Opinioni Drenante Per Sgonfiare la Pancia, Funziona?).

Come sempre se vuoi dire la tua puoi lasciare un commento qui di seguito, oppure, se hai trovato utile o interessante quest’articolo, metti mi piace e condividilo su facebook!

La dieta Scarsdale mira a una elevata riduzione delle calorie giornaliere per una rapida perdita di peso, permettendo di perdere 10 chili in due settimane. Trattandosi di una dieta ipocalorica, vengono eliminati tutti gli alimenti altamente calorici come zucchero, dolci, formaggi grassi, salumi e ogni tipo di condimento.

Le due settimane di dieta non prevedono il consumo di cereali e derivati, tranne il pane. Ogni tipo di carne, inoltre, deve essere assolutamente privata di grasso. Sono consentiti solo alimenti come pesce, carne, formaggi magri, noci, uova, frutta e verdura.

Questo tipo di dieta è adatta a tutti quei soggetti che vogliono perdere peso velocemente, per chi ha un’elevata disciplina e per tutti coloro che vogliono sapere cosa mangiare tutti i giorni, senza dover pensare a diversi menù.

La dieta Scarsdale prevede l’assunzione di circa 1000 calorie giornaliere, che si costituiscono per il 22,5% da grassi, per il 34,5% da carboidrati e il restante 43% da proteine.

Questo tipo di regime alimentare dimagrante, si forma da un menù settimanale prefissato che deve essere seguito per due volte di seguito. Inoltre, questa dieta non prevede limiti relativi alle quantità, tranne che per il pane.

Per notare risultati con la dieta Scarsdale, è necessario seguirla alla lettera senza alcuna sostituzione. E, proprio per questo motivo sono state realizzate delle varianti, come quella vegetariana, in modo da andare incontro a ogni esigenza.

Dunque, la dieta Scarsdale prevede due settimane di dieta rigida e 14 giorni di mantenimento. Nella fase del mantenimento vengono aumentati i carboidrati e reinseriti i grassi.

Qualora durante la fase di mantenimento vengano ripresi dei chili, è necessario ripetere le due settimane di dieta e i 14 giorni di mantenimento. La dieta Scarsdale, prevede fondamentali regole su cui basarsi durante le due fasi

. Prima di tutto, bisogna mangiare tutto quello che viene stabilità nel menù settimanale senza fare alcuna sostituzione. È assolutamente vietato bere alcolici. È possibile bere soltanto bevande come acqua, tisane, tè e caffè, tutto esclusivamente senza zucchero.

Inoltre, tra i vari pasti è possibile fare degli spuntini a base di carote e sedano, in maniera illimitata. Per di più, durante la dieta Scarsdale è assolutamente vietato condire le insalate con olio o maionese, ma è possibile soltanto usare aceto, limone o senape.

È possibile anche utilizzare tutte le erbe aromatiche. La carne deve essere tutta sgrassata, e il pollo deve essere privato della pelle.

Ogni alimento deve essere cotto senza usare alcun tipo di grasso. Le verdure, invece, devono essere cotte senza grassi, ma è possibile utilizzare limone o erbe aromatiche, per dare un po’ di sapore. Inoltre, è possibile mangiare anche meno di quello prestabilito nel menù, in meno da dimagrire ancora più velocemente.

È bene ricordare che non bisogna mai prolungare la dieta oltre le due settimane, in quanto si potrebbero rischiare gravi carenze alimentari.

Come sempre, il nostro consiglio è quello di evitare diete drastiche o proibitive che rischiano di distruggere il metabolismo e seguire invece i consigli di un nutrizionista o di un dietologo esperto: diete fai da te o alla moda spesso fanno solamente dei danni al nostro organismo, pertanto il consiglio è quello di cercare di approcciare un regime alimentare sano, vario ed equilibrato, magari con l’aiuto di qualche integratore (leggi anche BB-Dren Opinioni Drenante Per Sgonfiare la Pancia, Funziona?).

Come sempre se vuoi dire la tua puoi lasciare un commento qui di seguito, oppure, se hai trovato utile o interessante quest’articolo, metti mi piace e condividilo su facebook!

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.