Differenza Tra Farina 0 e 00

0 41

Qual è la differenza tra farina 0 e 00? Come scegliere la farina migliore? La differenza riguarda il grado di raffinamento della farina, ovvero dal tipo di lavorazione del grano che viene fatta per ottenere la farina.

In quest’articolo scoprirai le differenze tra le varie tipologie di farina, come scegliere la farina migliore e perché la farina 00 fa male.

Il numero che troviamo di fianco alla farina indica il grado di raffinamento cui è stata sottoposta: la farina 00 è quella più raffinata, mentre la farina 2 è quella meno raffinata.

Ogni tipologia di farina ha proprietà e caratteristiche differenti, e spesso si preferisce una tipologia di farina in base alla preparazione che si deve fare.

Come scegliere la farina migliore?

Se anche a te è capitato di ritrovarti sullo scaffale del supermercato varie tipologie di farine e non sapere quale scegliere, probabilmente da oggi saprai esattamente come scegliere la farina in base alla preparazione che dovrai fare.

Premesso che oggi in quasi tutte le confezioni viene indicato se una farina è “ideale per dolci” o “consigliata per fare il pane o la pizza”, dobbiamo saper guardare oltre e capire perché dovremmo quasi sempre evitare la farina 00.

Farina 00 Fa Male

Nota anche come farina bianca, ha un aspetto “candido” dovuto al processo di lavorazione che rimuove praticamente tutti i residui fibrosi.

La farina bianca, o farina 00, viene considerato un alimento con calorie vuote, in pratica è un alimento che dà molta energia per l’elevato contenuto di carboidrati, ma non fornisce al nostro organismo delle quantità rilevanti di micronutrienti.

Secondo alcuni esperti patologie metaboliche ed obesità (per approfondire puoi leggere Obesità e Sovrappeso e l’articolo sulla “Sindrome Metabolica“) sono dovute all’eccessivo consumo di farina bianca.

La farina 00 si ottiene da un processo di macinazione dei chicchi di grano e comporta l’eliminazione del germe, la parte nutritiva dl chicco (ricca di aminoacidi, acidi grassi, sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamina E) e l’eliminazione della crusca (ricca di fibre): di fatto la farina 00 diventa una farina raffinata povera ma ricca di zuccheri.

Il Prof. Franco Berrino ha spiegato diverse volte perché l’uso abituale della farina 00 può avere effetti nocivi sulla nostra salute: “provoca un aumento della glicemia ed il conseguente incremento di insulina, questo nel tempo può portare ad un maggior accumulo dei grassi depositati nell’organismo, indebolendolo”.

Farina 00 – Franco Berrino

Farina 0 Proprietà

Meno raffinata rispetto alla famosa farina 00, ha un contenuto proteico leggermente inferiore ed è ricca di glutine, sali minerali, cellulosa ed amido.

Viene utilizzata per fare pasta fresca e pane, ed è consigliata in cucina per chi cerca degli impasti consistenti ed elastici (buona anche per fare le brioches e la pizza), richiede però tempi più lunghi di lievitazione.

La farina 0 più diffusa è sicuramente la farina di manitoba (o farina americana), come per la 00, essendo raffinata, si consiglia di limitarne il consumo perché potrebbe far male alla salute.

Farina Tipo 1 Proprietà

Durante la macinazione si macina l’intero chicco e non si elimina nulla, questa viene poi passata attraverso un setaccio e separata in base alla grandezza dei granuli di farina.

Contiene un quantitativo più alto di crusca e di germe del grano, che sono le parti più ricche di sostanze nutritive.

Farina Tipo 2

È una farina semi integrale che si caratterizza dai granuli di grosse dimensioni, ha ottime caratteristiche nutrizionali ed è più facile da lavorare se paragonata alla farina integrale.

Solitamente viene considerato il compromesso ideale per chi vuole fare una panificazione quanto più naturale possibile.

Farina Integrale

A livello nutrizionale è sicuramente la migliore fra tutte quelle elencate fino ad ora, contiene l’intero chicco di grano ed è considerato un alimento completo.

Come macinare il grano in casa?

Come probabilmente avrai visto nel video qui sopra, la farina fatta in casa ha un sapore completamente diverso, ed è possibile farsi in casa la farina a partire da graminacee come il grano saraceno, il mais, l’avena e la segale.

Preparando la farina in casa inoltre saremo noi a scegliere la consistenza e, a seconda dell’utilizzo che ne dobbiamo fare, possiamo utilizzare varie tipologie di farina (farina di quinoa, di mais o di farro, di ceci o di mandorle, solo per fare qualche esempio).

Su Amazon esistono dei veri e propri mulini elettrici che ti permetteranno di fare addirittura la farina integrale!

Bestseller No. 1
MOLINO ELETTRICO DAVIDE 4V PER MACINARE FARINA MAIS, SEGALE / MULINO -...
2 Recensioni
MOLINO ELETTRICO DAVIDE 4V PER MACINARE FARINA MAIS, SEGALE / MULINO -...
  • Mulino per cereali
  • Per realizzare farine e spezzati per l'alimentazione...
  • Motore a spazzole 550W - Hp 0,75
Bestseller No. 2
Fidibus Medium Komo Macina Cereali da 360 W, resa approssimativa 100...
27 Recensioni
Fidibus Medium Komo Macina Cereali da 360 W, resa approssimativa 100...
  • Macina cereali Komo Fidibus Medium.
  • Elettrico, 230V.
  • Mola in ceramica e corindone di 85 mm.
Bestseller No. 3
MOLINO ELETTRICO GOLIA 4V PER MACINARE FARINA MAIS, SEGALE / MULINO -...
8 Recensioni
MOLINO ELETTRICO GOLIA 4V PER MACINARE FARINA MAIS, SEGALE / MULINO -...
  • Motore a spazzole 750W - Hp 1 (13.000 - 15.000...
  • Produzione 130/260 Kg
  • in dotazione n. 4 Griglie/Crivelli - Ø mm 2,5 - Ø mm...

Qui di seguito puoi vedere un video di Matt The Farmer che spiega come fare la farina fatta in casa:

Fibidus Komo Macina Cereali

Fidibus Medium Komo Macina Cereali da 360 W, resa approssimativa 100...
27 Recensioni
Fidibus Medium Komo Macina Cereali da 360 W, resa approssimativa 100...
  • Macina cereali Komo Fidibus Medium.
  • Elettrico, 230V.
  • Mola in ceramica e corindone di 85 mm.

Ideale per preparare la farina per la pizza o la farina per la pasta, è semplicissimo da utilizzare ed estremamente immediato.

Basta mettere il grano, girare l’interruttore e dopo pochi minuti la farina sarà pronta per le nostre preparazioni.

E tu cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Lascia un commento, metti mi piace, oppure condividi l’articolo su Facebook.

Per segnalazioni, inesattezze o precisazioni puoi scrivere un commento oppure inviare una email ad errori @ metodiperdimagrire.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.