Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa?

0 1.619

Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa?- La menopausa è un periodo delicato nella vita di una Donna, un periodo in cui il corpo cambia perché cambia il suo funzionamento complessivo.

In questo periodo in genere le Donne constatano dei disturbi tipici della menopausa che la scienza medica, quando è necessario, è perfettamente in grado di contrastare ma molte cose le puoi fare tu stessa. Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa? 

Come si cambia durante la menopausa?

Durante la menopausa cambia completamente il quadro ormonale e gli ormoni hanno il compito di regolare il funzionamento dell’organismo. Il corpo, quindi, rivoluziona il suo funzionamento e questo non è indolore.

Tutte le Donne in menopausa sanno bene quali e quanti disturbi provoca il cambiamento e uno di questi, ad esempio, è l’accumulo adiposo che si localizza soprattutto sulla pancia e sui fianchi. Dunque, Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa?

Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa?

In menopausa è utile instaurare una diversa alimentazione e provvedere anche ad un’attività fisica ma tutto deve essere fatto in modo delicato, soft, senza eccedere in nulla perché bisogna mantenere un adeguato equilibrio e considerare che non si hanno più vent’anni.

Spesso durante la menopausa oltre all’accumulo adiposo localizzato sulla pancia e sui fianchi, si verifica una ritenzione idrica e una maggiore predisposizione alla fermentazione dei cibi nell’intestino che peggiora esteticamente la condizione (leggi anche BB-Dren Opinioni Drenante Per Sgonfiare la Pancia, Funziona?).

Consigli utili in menopausa

Durante la menopausa il corpo femminile tende a perdere il calcio nelle ossa, per cui è importante assumere calcio e vitamina D. Per questo il latte andrebbe ridotto ma non eliminato e risulta utile una moderata esposizione alla luce solare che induce la sintesi della vitamina D nell’organismo.

  • Evitare cibi che fermentano come potrebbe essere i fiocchi d’avena e le patate.
  • Consumare frutta e verdura è importante, in quanto apportano importanti vitamine, sali minerali e fibre ma è sconsigliato il loro consumo alla sera.
  • Le proteine andrebbero reperite attraverso carne bianca (Pollo, tacchino, coniglio), uova e pesce. Limitare il più possibile il consumo di carne rossa.
  • Limitare gli alcoolici, due bicchieri di vino rosso al giorno è più che adeguato, importante anche perché dalle ultime scoperte sembra che possa prevenire, in queste dosi massime, problemi cardio vascolari.
  • Preferire la cottura al vapore o alla griglia con attenzione a salse e condimenti. Limitare il consumo di sale.
  • Tutto questo non può prescindere da un’adeguata idratazione, almeno 1,5 litri al giorno.

Come si è detto, è importante un’attività fisica ma soft: una passeggiata di mezz’ora al giorno è utile come lo è l’acquagym che permette il movimento limitando l’affaticamento.

Come in tutte le altre fasi della vita, ancora di più è importante tendere ad uno stile di vita sano, passeggiate all’aria aperta possibilmente in mezzo al verde, cibi freschi e sani, niente eccessi, possibilmente eliminare il fumo, un adeguato bilanciamento dei periodi di sonno e veglia. Se possibile evitare le forme di stress, anche se oggigiorno non è affatto facile.

Ti siamo stati utili con l’articolo Come dimagrire pancia e fianchi in menopausa? Lasciaci un tuo commento e mettici un “Mi piace” su Facebook, per noi è importante la tua opinione.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.