Dopamina Dieta, Effetti, Farmaco

0 1.489

La Dopamina è un neurotrasmettitore indispensabile al metabolismo cerebrale che svolge diverse funzioni all’interno del nostro organismo: è coinvolta infatti nel movimento, nella memoria, nel comportamento, nell’attenzione, nel sonno, nell’umore, nell’apprendimento.

La dieta della dopamina è un regime alimentare ideato da uno chef britannico di nome Tom Kerridge, (autore di “La miracolosa dieta della dopamina) che, grazie a questo regime alimentare – dieta racconta di aver perso 70 Kg.

In quest’articolo scoprirai cosa è la dopamina, come funziona la dieta della dopamina, cosa sapere sul farmaco dopamina e molto altro ancora.

Non riesci a perdere i chili di troppo e soffri di malessere generale? Grazie alla dieta della dopamina, hai la possibilità di regolare l’appetito e le emozioni.

“Il Metodo per Ridurre i Carboidrati ed Aumentare il Buonumore”: questo il sottotitolo del libro “La Miracolosa Dieta della Dopamina”, disponibile anche su Amazon.

Sale
La miracolosa dieta della dopamina. Il metodo per ridurre i...
5 Recensioni
La miracolosa dieta della dopamina. Il metodo per ridurre i...
  • Tom Kerridge
  • Editore: Newton Compton
  • Copertina rigida: 326 pagine

La Miracolosa Dieta della Dopamina

“Grazie alla miracolosa dieta della dopamina lo chef stellato Tom Kerridge ha perso circa settanta chili in 3 anni. Grazie a questo metodo, semplice da seguire, viene garantito un modo sicuro per perdere peso senza rinunciare al buonumore”.

Il concetto su cui si basa infatti questo libro è proprio il fatto che molte persone faticano a seguire la dieta perché a lungo andare questa incide sul buonumore delle persone, generando un senso di tristezza.

Le ricette di Tom Kerridge invece sfruttano degli ingredienti che rilasciano nel cervello la dopamina, noto anche come “Ormone della Felicità”.

Cosa è la Dopamina?

La dopamina è un neurotrasmettitore che dispone di un ruolo molto importante nel controllo delle funzioni motorie e mentali, come per esempio l’attenzione, la memoria, lo stato d’animo, il movimento e l’apprendimento.

Quando i livelli di dopamina sono regolari, le persone avvertono uno stato di piacere, amore, altruismo, apprensione ciò vuol dire che vi è un’integrazione migliore delle emozioni.

Alcuni aspetti della vita che vengono riconosciuti come premi, ovvero il denaro, il successo e il sesso motivano maggiormente, tuttavia nel momento in cui i livelli di dopamina sono bassi, si è meno disposti a provare la felicità con tali ricompense.

Dunque, quando i livelli di dopamina sono bassi, il gusto per la vita precipita, ciò vuol dire che non si prova amore o rimorso, e vi è una diminuzione della memoria, della risoluzione dei problemi e dell’attenzione.

Opinioni Dieta della Dopamina Funziona?

Cosa pensa chi ha provato questo regime alimentare? Funziona?

Non avendola provata abbiamo deciso di riportare qui di seguito alcune delle recensioni disponibili su Amazon dedicate al libro di Tom Kerrige:

Aly scrive: “Libro scorrevole e stuzzicante, ho acquistato la versione Kindle di questo libro simpatico e schietto, completo di appendice con foto delle ricette. Il testo non è scientifico ma narra del percorso intrapreso dallo chef per perdere peso attraverso una dieta povera di carboidrati ma ricca di alimenti genuini. L’ho trovato un libro onesto e con degli spunti davvero interessanti, sono incline ad abbracciare questa filosofia alimentare e constatare che effetti avrà sulla mia salute in generale”*

Patrik dice: “speravo in un libro che trattasse in modo più scientifico certi argomenti e invece… un libro di ricette, molte delle quali non comuni nel centro Italia”*

Dieta della Dopamina Come Funziona?

Scientificamente, questa dieta si basa sul consumo di alimenti che contengono i precursori della dopamina, ovvero la fenilanina e la tirosina, presenti soprattutto negli alimenti proteici di origini animale.

Bisogna ricorda che la dopamina si ossida facilmente e per contrastare l’azione dei radicali liberi viene consigliato di assumere frutta fresca di stagione e verdura a foglia verde, oltre che le vitamine del gruppo/complesso C ed E.

Alimenti ricchi di dopamina

Qui di seguito puoi trovare una pratica tabella dove vengono indicati rispettivamente gli alimenti ricchi di felinanina o gli alimenti più ricchi di tirosina:

Alimenti Ricchi di FenilaninaAlimenti Ricchi di Tirosina
Germe di GranoFrutta Secca (Mandorle, Noci)
LegumiBanane
CarneAvocado
UovaSemi Oleosi (Sesamo, Zucca, Girasole)
PesceLatticini
Cacao
Curcuma

Fra gli alimenti che vengono consigliati per contrastare la presenza di radicali liberi vi sono le mele, le barbabietole, le verdure a foglia verde, la frutta e la verdura arancione, gli asparaci, i broccoli, i cavoletti di Bruxelles, i Peperoni, le fragole.

Fatte queste premesse, bisogna conoscere gli alimenti vietati da questa dieta:

  • Alcol
  • Riduzione dei carboidrati
  • Zuccheri (soprattutto gli zuccheri semplici)

Se l’aumento del consumo di pesce può essere benefico, secondo diversi esperti, la dieta della dopamina va in controtendenza rispetto alle linee guida di diversi nutrizionisti, dietologi e dietisti poiché il consumo di proteine animali è troppo elevato.

Dopamina Farmaco

Il più famoso è sicuramente la Dopamina Pfizer 200 mg/5ml, un concentrato per soluzione o infusione in 10 fiale. Si tratta di un farmaco a base di Dopamina cloridrato che può essere prescritto con Ricetta OSP e può essere utilizzato esclusivamente in ambiente ospedaliero o struttura ad esso assimlabile.

Serve per la terapia e la cura di diverse malattie e patologie come l’infarto, l’insufficienza cardiaca e lo shock anafilattico.

I Farmaci Dopaminergici

Agonisti dopaminergici: molecol che mimano l’azione della dopamina legandosi ai recettori di questa molecola ed attivandolo.

La dopamina viene utilizzata sotto forma di farmaco per il trattamento di numerose patologie e disturbi fra cui:

  • Il Morbo di Parkinson
  • La Sindrome delle Gambe senza Riposo
  • Alcune tipologie di tumori ipofisari

Fra gli agonisti dopaminergici totali esistono la Bromocriptina, la Cabergolina, la Lisuride pergolide, l’Apomorfina.

Fra gli agonisti dopaminergici parziali: Aripiprazolo (farmaco antipsicotico impiegato nel trattamento di schizofrenia, episodi maniacali, disturbo bipolare).

Come Aumentare il Livello di Dopamina?

Prima di tutto, per aumentare i livelli di dopamina, è importante modificare la propria dieta alimentare. Infatti, grazie ad alimenti che contengono elevate quantità di tirosina, come

  • le mandorle,
  • prodotti del latte,
  • zucchine,
  • avocado

e molti altri, è possibile notare miglioramenti. Inoltre, la frutta e la verdura, sono alimenti che contengono grandi quantità di antiossidanti, dunque, aiutano a proteggere maggiormente i neurotrasmettitori.

Per aumentare i livelli di dopamina, è possibile assumere verdure dalle foglie verdi, anguria e mele. Tuttavia, per evitare di abbassare i livelli di dopamina, è sconsigliato assumere alimenti ricchi di grassi saturi e zuccheri raffinati, in quanto vanno a interferire con il funzionamento del cervello.

Inoltre, per evitare l’abbassamento dei livelli di dopamina nel sangue, è preferibile evitare la caffeina, perché questa sostanza va ad aumentare il proprio stato d’animo momentaneamente, ciò vuol dire che i livelli di dopamina sono più bassi di prima.

Le bevande da preferire sono quelle naturali come il tè verde, in quanto essendo ricco di polifenoli è in grado di aumentare la dopamina.

Oltre ciò, per favorire un elevato livello di dopamina, è consigliato assumere integratori, in quanto la dieta da sola non è in grado di rinforzare i neurotrasmettitori come la dopamina. Tra le vitamine da assumere per aumentare i livelli di dopamina, è preferibile optare per qualcosa di semplice, come la vitamina C e la vitamina E.

Come Stimolare La Dopamina?

Oltre a una dieta alimentare più attenta e all’assunzione di integratori, esistono alcuni metodi naturali che possono favorire il rilascio di dopamina nel nostro corpo: primo fra tutti, sicuramente, l’esercizio fisico.

Infatti, in questo modo i livelli di dopamina e serotonina, aumentano dopo aver compiuto un esercizio vigoroso. Grazie all’attività fisica, infatti, è possibile aumentare la sensazione di capacità di concentrazione e tranquillità.

L’esercizio fisico influisce in maniera positiva sull’umore, grazie al rilascio di endorfine. Tra i vari rimedi per aumentare la dopamina, è consigliato praticare meditazione, in quanto questa pratica aiuta ad aumentare la liberazione di dopamina.

Lo yoga è dotato di alcuni movimento che permettono di aumentare il flusso sanguigno al cervello.

Altri metodi sono:

  • Ascoltare Musica: viene definita un dopaminergico. Ascoltare musica favorisce la stimolazione di dopamina
  • Attività Sessuale: l’attività sessuale appagante favorisce il rilascio di dopamina da parte del cervello
  • Raggiungimento di Obiettivi: raggiungere un obiettivo (inclusi piccoli traguardi) favoriscono la gratificazione personale ed il rilascio di dopamina
  • Ridere: allegria e risate allentano le tensioni e produce una sensazione di benessere.

Dopamina Effetti Collaterali

Come per qualsiasi altro farmaco, anche gli agonisti dopaminergici possono provocare degli effetti indesiderati in base al tipo di principio attivo utilizzato e la patologia da trattare.

Fra questi possiamo elencare: agitazione, allucinazioni, nausea, vomito, anoressia, aumento o perdita di peso, insonnia, stanchezza, debolezza, sonnolenza, ipotensione, tachicardia, vertigini.

Se quest’articolo ti è piaciuto condividilo su facebook, oppure lascia il tuo commento qui di seguito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.