Effetto Yo Yo: 5 Consigli Per Dimagrire e non Riprendere Peso?

0 27

L’Effetto Yo Yo è uno degli effetti peggiori che si possono ottenere nel momento in cui si decide di rimettersi in forma. Che tu voglia perdere qualche chilo per sentirti meglio e stare bene con te stesso/a o che tu abbia bisogno di perdere peso, in quest’articolo scoprirai 5 consigli per evitare l’effetto yo yo.

Se stai leggendo quest’articolo molto probabilmente conosci già l’effetto yo yo: magari hai già seguito una dieta, hai perso peso, e poi dopo qualche settimana ti ritrovi ad aver ripreso i kg persi.

Non sei il solo o la sola ad aver subito l’effetto yo-yo, e ci sono tantissime persone che oggi cercano proprio informazioni su una dieta senza effetto yo yo!

Cercheremo anche di parlare di integratori per dimagrire, prendendo l’esempio di Relaxcol, e capiremo insieme se Relaxcol fa dimagrire o meno.

Una dieta senza effetto yo yo è una dieta che ha tre caratteristiche fondamentali:

  • È una dieta sana ed equilibrata
  • Può essere seguita nel tempo senza troppa fatica
  • Prevede degli “sgarri” o dei giorni in cui ci possiamo concedere qualche sfizio

Fare delle diete lampo o aumentare il dispendio calorico facendo più palestra o esercizio fisico solo per un periodo limitato può essere la causa dell’effetto yo yo!

Uno stile di vita restrittivo o che ci porta a fare grandi sacrifici non può essere seguito a lungo, e questo provoca la perdita di tutti i risultati raggiunti, e quindi il “ritrovare” quei kg che avevamo eliminato con sacrifici, fatica e sudore…

Allora come riuscire a perdere peso in modo equilibrato e combattere l’effetto yo-yo?

Lo scopriamo insieme in questa guida.

Effetto Yo Yo: 5 Consigli per combatterlo?

Abbiamo selezionato 5 aspetti che possono essere utili per combattere l’effetto yo yo quando si segue una dieta o si vuole perdere peso.

Potrai scegliere se utilizzare tutti i consigli o selezionare quelli che trovi più interessanti, oppure, se vuoi aggiungere qualcosa, fare domande o dire la tua, lascia un commento a fine articolo!

Integratori alimentari

Gli integratori alimentari possono aiutarci, se abbinati ad uno stile di vita sano e attivo e ad un regime alimentare vario ed equilibrato, ad ottenere risultati migliori.

Oggi in commercio esistono:

  • Integratori brucia grassi
  • integratori per il metabolismo
  • Integratori drenanti

E tantissimi altri ancora.

Gli integratori alimentari sono in grado di supportare il giusto benessere dell’organismo questo perché, nell’esempio di Relaxcol, l’integratore è una miscela di componenti che agevolano il transito intestinale e supportano il dimagrimento quando si segue uno stile di vita sano e una dieta bilanciata. 

Integratori come Relaxcol nello specifico non è che fanno dimagrire ma favoriscono la riduzione del gonfiore addominale, e vanno ad agevolare l’eliminazione dei gas a livello dell’intestino.

In questo modo si ottiene un ventre meno gonfio e ci si sentirà anche più magri e in forma andando a distendere l’intestino.

Altri integratori possno aiutare a riattivare il metabolismo, drenare i liquidi in eccesso, bruciare i grassi, ma se non vengono supportati da un corretto regime alimentare e da uno stile di vita sano e attivo (ovvero no alla sedentarietà) non possiamo immaginarci risultati sbalorditivi

Deficit Calorico: il segreto del successo!

Per perdere peso è fondamentale creare quello che viene chiamato deficit calorico.

In pratica bisogna introdurre meno calorie di quelle che spendiamo con le nostre attività giornaliere e con l’esercizio fisico.

Capire quindi qual è l’ammontare delle calorie necessarie al nostro benessere e a quanto far ammontare la riduzione calorica è importantissimo. 

Attenzione: se si riducono drasticamente le calorie tutta in una volta, c’è il rischio di non assumere in modo corretto i micronutrienti e i macronutrienti necessari per il proprio benessere fisico, andando anche a creare delle carenze nutrizionali

Quindi, il primo passo è sapere qual è il proprio fabbisogno minimo in base al peso e all’altezza (ne abbiamo parlato anche in Calcolo Fabbisogno Calorico).

Ricorda infine di valutare solo successivamente a quanto può ammontare il deficit e per quanto tempo

Fare sempre almeno tre pasti al giorno

Si parla sempre di fare cinque o sei pasti al giorno, compresi gli spuntini…

Questo è corretto, ma diciamoci la verità, non tutti riescono a gestire così tanti momenti di pausa. 

Allora come fare?

Semplice, la soluzione migliore è quella di fare almeno tre pasti al giorno che siano ben bilanciati in termini di assunzione dei giusti micro e macronutrienti. 

La colazione deve essere abbondante e andare a coprire il 35% del proprio fabbisogno energetico, il pranzo dovrebbe coprire anch’esso un altro 35% del fabbisogno calorico, mentre il restante 30% sarà costituito dalla cena

Esercizio fisico 

Fare esercizio fisico è importante ma come fare se non si riesce a trovare il tempo?

Purtroppo, non tutti riescono ad allenarsi sempre e con costanza.

Quindi la soluzione migliore per evitare l’effetto yo-yo non è fare esercizio per due o tre mesi e poi abbandonare, è meglio ritagliarsi anche un’ora a settimana per una camminata, o imparare a fare più servizi possibili sempre a piedi o in bicicletta. 

Bastano anche 20/30 minuti di camminata veloce al giorno per combattere la sedentarietà e mantenere il metabolismo attivo!

Si ai carboidrati!

Infine, ricorda di non abbandonare i carboidrati!

Eliminare pane e pasta ti farà perdere peso, ma ti farà anche subire pesantemente l’effetto yo yo!

I carboidrati sono necessari:

  • Al nostro organismo
  • Al benessere dell’intestino
  • Al corretto funzionamento del cervello

Quindi anche se sei a dieta se vuoi evitare l’effetto yo-yo non devi assolutamente abbandonare il consumo di carboidrati, ma devi inserirli all’interno della tua alimentazione in modo sano ed equilibrato.

Ricorda anche di variare spesso i carboidrati scegliendo tra riso, farro, orzo, patate, pane e pasta. 

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di quest’articolo, e speriamo davvero di averti aiutato a capire come combattere l’effetto yo yo e come perdere peso in maniera sana ed equilibrata.

Se hai trovato utile quest’articolo ricorda di mettere un mi piace e condividerlo sui tuoi social preferiti!

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.