Gastroenterite: Sintomi e Cura

0 48

Gastroenterite: Sintomi e Cura – La gastroenterite è un’infezione virale che colpisce l’intestino e provoca diversi sintomi come diarrea, vomito e febbre. Andiamo a capire più nello specifico di cosa si tratta, quali sono i sintomi principali e come si cura.

Cos’è la Gastroenterite?

Quando parliamo di gastroenterite facciamo riferimento a un’infiammazione che coinvolge lo stomaco e l’intestino, che viene causata da molteplici cause, tra le quali distinguiamo batteri, virus e intolleranze alimentari.

Generalmente, questo disturbo di manifesta con diversi sintomi, come dolori addominali, diarrea, vomito, febbre, nausea e debolezza. Tuttavia, le cause della gastroenterite sono tutte diverse tra loro.

Infatti, se parliamo di infiammazioni gastroenteriche, affermiamo che queste vengono generate da virus o batteri. Tuttavia, il disturbo può essere causato anche da altri fattori, come un semplice cambiamento della propria dieta, oppure a causa di abitudini alimentari errate.

Naturalmente, può essere provocata da qualsiasi altro tipo di condizione che va ad alterare il normale equilibrio della flora batterica intestinale. In questo caso, può essere alterata anche da antibiotici.

La gastroenterite si può manifestare anche a causa di allergie, eccessi o disordini alimentari.

Sintomi della Gastroenterite

Questo disturbo intestinale di manifesta con diversi disturbi, tra i quali vediamo la presenza di febbre, nausea e vomito, diarrea accompagnata da dolore e crampi addominali, ma anche debolezza e senso di malessere generale.

Solitamente, si tratta di un disturbo autolimitante, che migliora in pochi giorni. In caso contrario, può durare circa 10 giorni.

Cure per la Gastroenterite

La gastroenterite viene curata con la sospensione dell’alimentazione, con un buon riposo e con una idratazione maggiore, tramite la quale è necessario integrare anche i sali minerali che vengono persi a causa del vomito e delle scariche di diarrea.

Quanto alla terapia farmacologica, questo disturbo viene trattato con antiemetici per via orale o per via iniettiva. Quando parliamo di gastroenteriti batteriche, potrebbe essere necessaria l’assunzione di antibiotici non assorbibili a livello gastrointestinale.

In alcuni casi vengono somministrati al paziente anche antibiotici sistemici, che vengono prescritti sempre dal medico. Raro è il ricovero ospedaliero durante il quale vie è la reidratazione tramite flebo.

In ogni caso, il medico deve essere consultato nel caso in cui i sintomi peggiorano oppure non si risolvono anche tramite somministrazione farmacologica.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.