Metabolismo Lento: Cosa Fare? Test e Rimedi

0 11

Il metabolismo è una reazione biochimica che si verifica nelle cellule del corpo.Questo sistema mantiene in vita il corpo e soddisfa esigenze specifiche. In caso di metabolismo lento, il corpo brucia meno calorie per trovare energia, il che può portare ad un aumento di peso. Quando siamo in presenza di Metabolismo Lento: Cosa Fare? Test e Rimedi

Imparando a riconoscere il proprio ritmo metabolico è possibile scegliere la dieta più efficace per dimagrire in fretta e senza rinunce inutili.

Metabolismo Lento

Stai aumentando di peso e stai sperimentando una fatica costante nel tentativo di dimagrire? Le ragioni di questo rallentamento del metabolismo potrebbero sorprenderti.

State producendo troppo cortisolo

Quando ti viene detto che hai un metabolismo lento, significa che il tuo corpo accumula calorie ma senza spenderle causando così l’assunzione di chili indesiderati. Ma qual è la causa? In alcune persone, è l’eccesso di cortisolo, il famoso “ormone dello stress”.

Quando viene secreto in dosi normali, il cortisolo può aiutare a bruciare i grassi. Ma un eccsso di cortisolo, come quando attraversi un lungo periodo di stress, può indurre il tuo corpo a pensare che stai affrontando delle difficoltà, ti serve una dose maggiore di energia per superarle.

Il livello di insulina è troppo alto

L’insulina aiuta il corpo a trasformare lo zucchero in energia, ma se il corpo è resistente all’insulina, le cellule non sono in grado di assorbire il glucosio e questo si traduce in alti livelli di zucchero nel sangue. Può anche indurre in errore il vostro corpo che rallenta il suo metabolismo. Anche se non sei diabetico, altri fattori come lo stress possono aumentare i livelli di insulina.

Test Metabolismo Lento

Per conoscere il tipo di metabolismo di una persona esistono diversi tipi di test:

  • Test dell’olfatto o Odor test,
  • Valutazione del mineralogramma,
  • Misurazione del ph del sangue,
  • Misurazione della curva glicemica dopo carico di glucosio.

Metabolismo Lento in Menopausa

Le donne che entrano in menopausa a volte si chiedono perché il loro metabolismo è così lento. La diminuzione dei livelli di estrogeni è una delle manifestazioni della menopausa. La mancanza di estrogeni è caratterizzata da un aumento della massa grassa e da una riduzione della massa muscolare. Vari studi hanno dimostrato che l‘aumento di peso può purtroppo essere una conseguenza di questa carenza di estrogeni. Tuttavia, i grassi sono molto meno efficaci dei muscoli nel bruciare calorie, anche a riposo.

Metabolismo Lento Ipotiroidismo

Situata alla base del collo, la ghiandola tiroidea regola gli ormoni tiroidei, che influenzano notevolmente il nostro metabolismo. Quindi, se non producete abbastanza ormoni (una malattia nota come ipotiroidismo), il vostro metabolismo rallenterà. Una delle cause dell’ipotiroidismo è la malattia di Hashimoto. “È una malattia autoimmune che colpisce la tiroide”, pazienti con la malattia di Hashimoto producono anticorpi antitiroidei che attaccano la tiroide.

Il Caffè Rallenta il Metabolismo?

Il caffé…. la bevanda più amata dagli italiani, per quanto possa aiutare a controllare i livelli di insulina del sangue, non è ancora certo che abbia una certa influenza sul metabolismo, almeno non a lungo.

I benefici che che giungono dall’assunzione del caffè sul metabolismo, non ci assicurano che questo durerà per sempre!

Come accelerare il metabolismo lento?

Innanzitutto bisogna aumentare l’attività fisica. Rinforzare la componente muscolare ci farà bruciare calorie e avremo un incremento del metabolismo.

Se consumiamo più grassi buoni e proteine, l’organismo impiegherà più tempo a elaborarli e e noi avremo i tessuti tonici e in forma. Zuccheri raffinati e alcol, provocano un aumento dell’insulina nel sangue e vengono immagazzinati come grassi, meglio dunque eliminarli a favore di acqua e tè verde.

Il tè verde tra le sue proprietà ha quella di accelerare il processo di combustione dei grassi, inoltre una sana abitudine consiste nel fare pasti leggeri e frequenti. Gli integratori, conosciuti col nome di termogenici, possono contribuire nello stimolare il metabolismo a consumare i grassi e utilizzarli come fonte di energia; per quanto siano estratti vegetali vanno comunque associati a una serie di sane abitudini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.