Mirtillo Blu Biologico e Mirtillo Nero

0 19

Mirtillo Blu Biologico e Mirtillo Nero: in realtà si tratta dello stesso frutto, il mirtillo dal colore blu vivo che viene chiamato comunemente mirtillo nero.

In quest’articolo parleremo di proprietà, benefici e del Mirtillo Blu Biologico di Greenfamily Service, azienda che opera nel settore dei superfood di origine biologica e che permette di acquistare online prodotti Bio certificati e di qualità.

Se vuoi sapere subito dove acquistare il mirtillo blu puoi cliccare sul bottone qui di seguito:

Mirtillo Blu

Noto per le sue proprietà antiossidanti, in realtà i mirtilli blu sono sempre più apprezzati per i numerosi benefici ed in particolare per la loro azione rigenerante, ecco perché viene considerato un super food.

I mirtilli blu sono molto diffusi in Europa ed in America, a differenza dei mirtilli rossi, indicati per curare arrossamenti cutanei e per prevenire le infezioni del tratto urinario, i mirtilli blu sono più indicati per proteggere la vista, lo stomaco e per curare problemi di gastrite o ulcere (per approfondire puoi leggere l’articolo dedicato interamente ai mirtilli).

Mirtillo Nero

I mirtilli neri (o mirtilli blu) sono utilizzati in cucina (ed in particolare nella preparazione di dolci), in realtà vengono sempre più utilizzati anche per prevenire o contrastare diversi stati infiammatori.

Merito di antocianine, flavonoide, tannini, vitamine A e C, minerali.

Mirtillo Nero Benefici

Il mirtillo blu viene considerato un inibitore parziale delle fasi di sviluppo di cellule tumorali (così come si può leggere anche sul sito Green Family Service), e non solo:

  • La Vitamina A protegge l’apparato visivo dalla normale degenerazione cellulare;
  • La Vitamina A aiuta a migliorare l’aspetto della pelle
  • La Vitamina C rafforza il sistema immunitario e migliora la circolazione
  • I Tannini hanno un effetto benefico sul fegato e sulla sua depurazione
  • Le Antocianine rafforzano le pareti dello stomaco

Il Mirtillo nero viene inoltre considerato un rimedio naturale contro le patologie dell’apparato circolatorio e, per questo motivo, è spesso presente in diversi prodotti e creme per la cura e/o la prevenzione delle vene varicose.

Mirtillo Nero Prezzo

Dove acquistare il mirtillo nero o mirtillo blu? Presso alcune erboristerie o negozi specializzati sono disponibili alcuni prodotti o confezioni di mirtilli blu/neri.

Online è possibile acquistare il mirtillo blu biologico di Green Family Service in confezioni di alluminio poliaccoppiato con zip richiudibile ad un prezzo piuttosto vantaggioso:

  • Confezione da 250 grammi: 12,90 €
  • Confezione da 500 grammi: 23,90 €
  • Confezione da 1 Kg: 44,90 €
  • Confezione da 2 Kg: 79,90 €
  • Confezione da 3 Kg: 119,90 €

Per ordinare ti basterà cliccare sul bottone qui di seguito, quindi inserire quantità e formato e procedere con il tuo ordine:

I mirtilli sono disponibili anche presso alcuni supermercati: rientrano all’interno della categoria “frutti di bosco” e per questo sono spesso venduti in confezioni miste di frutti di bosco, l’ideale sarebbe acquistare sempre i mirtilli freschi.

C’è chi dai mirtilli fa un succo, chi acquista il succo di mirtillo già pronto (attenzione però in questo caso alla percentuale di mirtilli presente, agli ingredienti ed i valori nutrizionali presenti in etichetta), chi un estratto a base di mirtillo (a proposito di estratto leggi anche l’articolo dedicato ai migliori estrattori di succo).

Il mirtillo blu è il più conosciuto, e spesso viene chiamato “mirtillo nero”, cresce nelle zone di collina e di montagna, in particolare nell’Italia settentrionale e centrale.

Le antocianine presenti nei mirtilli hanno diversi benefici per la circolazione del sangue e per i vasi sanguigni, rendendoli più forti ed elastici.

I mirtilli contrastano inoltre la formazione di radicali liberi ed hanno una azione antiossidante.

I mirtilli inoltre proteggono la vista e favoriscono la rigenerazione della porpora retinica.

Il sapore dei mirtilli è dolce e, oltre che in prodotti dolciari, si trovano anche sotto forma di gelatine e marmellate o succo.

Controindicazioni Mirtilli

Ci sono controindicazioni nell’uso (o meglio nell’abuso) di mirtilli?

Sembrerebbe di sì! I mirtilli sembra esercitino infatti una azione ipoglicemizzante, abbassando il livello degli zuccheri nel sangue e viene a volte consigliato per la prevenzione del diabete di tipo 2, chi però sta già seguendo delle terapie per contrastare il diabete non dovrebbe consumarne quantità elevate.

I mirtilli hanno proprietà astringenti ma un consumo eccessivo potrebbe causare problemi diarroici.

Chi ha qualche allergia non dovrebbe chiaramente assumerne!

Se vuoi aggiungere altre informazioni a quest’articolo lascia un commento qui sotto, fai una domanda, oppure metti mi piace e condividi quest’articolo su Facebook!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.