Home | Varie | Ottobre Frutta e Verdura di Stagione: Come Riconoscerla?
Ottobre Frutta e Verdura di Stagione: Come Riconoscerla?
Ottobre Frutta e Verdura di Stagione: Come Riconoscerla?

Ottobre Frutta e Verdura di Stagione: Come Riconoscerla?

Ottobre Frutta e Verdura di Stagione: Come Riconoscerla?- E’ inutile che cerchi l’anguria a dicembre, se la trovi arriva dalla parte opposta del mondo, dove le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero. Ma poi, perché non la smettiamo di voler soddisfare i capricci come bambini piccoli e torniamo a vivere rispettando la natura e i suoi ritmi? Facciamo parte della natura, non gli siamo superiori, dunque adattiamoci invece di forzarle la mano. 

Benessere dalla natura

Il progresso. la capacità umana di inventare sempre cose nuove, di costruire ha portato il genere umano alla presunzione di poter piegare ogni cosa al proprio volere, ci sentiamo dominatori del mondo e pretendiamo spesso anche di piegare la Natura secondo le nostre esigenze ma questo è un errore e la Natura ogni tanto ce lo ricorda.

Esistono delle regole non scritte ma che puoi vedere chiaramente intorno a te, il genere umano deve tornare a capire quelle che sono le regole della natura se vuole evitare problemi e tornare al benessere psico-fisico. siamo esseri appartenenti alla Natura, niente di più di questo, non è il contrario.

Frutta e Verdura di Stagione

La Natura provvede a fornirti ciò di cui hai bisogno secondo le varie stagioni, il clima: d’estate provvede all’idratazione e al ripristino dei sali minerali che perdi con il sudore con frutta e verdura ampiamente idratanti, meloni, angurie, pesche e a proteggerti dai raggi solari con ortaggi come i pomodori.

D’inverno i pomodori non sono di stagione, ad esempio, perché i raggi solari non sono così forti da necessitare di particolare protezione. Al contrario, per stimolare il sistema immunitario servono altre sostanze come ad esempio la vitamina C che abbonda in frutta e verdura della Stagione autunnale e invernale.

Il mercato globale

Ormai siamo abituati a trovare Frutta e Verdura di ogni genere anche fuori stagione ma se la natura provvede a certi prodotti nel mese di ottobre e non altri, è perché quelli ci servono. Le popolazioni che coltivano e consumano i loro prodotti, magari lontane dalle lusinghe del progresso, vivono più a lungo e in benessere fisico, arrivando anche al secolo di vita in ottime condizioni.

I collegamenti rapidi, facili, portano nei negozi le fragole e le angurie in pieno inverno ma devi capire che non è questo che serve e costa anche di più. Per risparmiare e vivere meglio scegli frutta e verdura di stagione.

Come riconoscere frutta e verdura di stagione a ottobre

Le legge obbliga ad indicare sui cartellini di vendita dei prodotti ortofrutticoli la loro provenienza. Quando vai ad acquistare Frutta e Verdura, fai attenzione a queste indicazioni e scegli prodotti italiani che sono di ottima qualità e ti garantiscono che sono veramente di stagione, evita prodotti che arrivano dall’altro capo del mondo.

Il viaggio per arrivare dall’Argentina fino da noi, è lungo, diversi giorni stipati in container, trattati con prodotti per non marcire, colti prematuramente e maturati durante il viaggio, i prodotti esotici o che giungono da molto distante non possono avere il gusto che dovrebbero. Oltre a questo dovresti conoscere quali sono i frutti e le verdure del mese di ottobre:

Tra la verdura di ottobre trovi:

  • Barbabietole
  • Verze, cavoli, cavolfiori e broccoli
  • Coste
  • Spinaci
  • Finocchi
  • Carciofi
  • Peperoni
  • Sedano
  • Melanzane
  • Zucche

Se possibile, inoltre, scegli frutta e verdura di provenienza biologica, scevri di prodotti chimici che nulla hanno a che fare con la natura e magari anche a Km 0 per il massimo della freschezza e del gusto.

Ti siamo stati utili? Commenta subito e seguici su Facebook  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *