Parmigiano Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali e Calorie

0 262

Parmigiano Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali e Calorie – Ricco di nutrienti essenziali per l’organismo umano, il Parmigiano Reggiano si rivela uno dei migliori formaggi in commercio, adatto agli adulti, ai bambini, agli anziani e alle donne in gravidanza, riesce ad apportare una moltitudine di benefici alla salute. Quali? Scopriamoli insieme!

Ricco di proteine, vitamine, sali minerali e molto altro ancora, il Parmigiano più è stagionato più si rivela digeribile, tanto che può essere tranquillamente consumato da tutti coloro che soffrono di intolleranza al lattosio. Scopriamo insieme quali sono tutti i benefici che apporta alla salute e da quali nutrienti e composto!

Calorie Parmigiano Reggiano Valori Nutrizionali

Si rivela uno dei migliori formaggi da consumare per beneficiare delle sue proprietà benefiche. Infatti, si caratterizza soltanto dal 30% di acqua e dal ben 70% di sostanze nutritive. Dall’elevato contenuto di proteine, minerali e vitamine, il Parmigiano Reggiano vanta di una buon fetta di macro-nutrienti, tra cui grassi, proteine e macronutrienti essenziali per l’organismo umano (vedi anche l’articolo dedicato a Proteine, Sazietà e Grassi).

Per quanto concerne le proteine contenute al suo interno, dunque, possiamo affermare che queste si caratterizzano da un elevato valore biologico, e ciò vuol dire che sono ricche di aminoacidi essenziali.

Questo prezioso formaggio, si rivela facilmente digeribile persino da chi soffre di intolleranza al lattosio, in quanto durante il periodo della stagionatura, gli enzimi in esso contenuti vanno a modificare la struttura della caseina, dunque, i peptidi presenti vengono facilmente digeriti dall’apparato digerente, che tra l’altro impiega meno difficoltà in questo processo.

Quante Calorie Ha il Parmigiano Reggiano?

Il Parmigiano Reggiano, contenente appena 193 kcal per 50 grammi, si rivela una valida fonte di calcio, in quanto una porzione da appena 50 gr apporta il 72% del fabbisogno giornaliero di tale minerale.

A differenza di molti alti prodotti, il Parmigiano Reggiano vanta di un ottimo contributo di sodio, apportandone all’organismo circa il 40%.

Tra le tante vitamine e i minerali, si rivela ricco di vitamina A, del gruppo B (B1, B2, B6 e B12), vitamina PP, colina, acido pantotenico, vitamina H, biotina, ferro e zinco, in grado di incrementare la capacità delle difese immunitarie, migliorando appunto il sistema immunitario.

Al suo interno, questo prezioso formaggio contiene persino buone percentuali di proteine, fosforo e calcio. Per 100 grammi di prodotto, apporta all’organismo ben 392 kacl, e pochissimi grassi nocivi per la salute umana. Assumere 50 grammi di Parmigiano Reggiano, dunque, si rivela il valido compromesso per fornire al proprio organismo la giusta percentuale di proteine.

Proprietà del Parmigiano Reggiano

Trattandosi di un alimento adatto a tutti, il Parmigiano può essere consumato in moltissimi casi per beneficiare delle sue proprietà benefiche. In grado di rafforzare le ossa, rivelarsi un valido alimento dimagrante e ricco di tutti i nutrienti essenziali per l’organismo umano, scopriamo quali sono le sue preziose proprietà benefiche.

Proprietà Energetiche

Questo valido alleato di salute, è spesso consigliato nelle diete dimagranti o meno per via delle sue proprietà benefiche.

Ideale per gli sportivi, per i bambini e per coloro che stanno affrontando una convalescenza, il Parmigiano Reggiano si rivela una buona fonte energetica.

Per quanto riguardano gli sportivi e per coloro che effettuano intense attività fisiche, il Parmigiano è in grado di fornire le giuste energie prima o dopo l’allenamento. Infatti, si rivela un vero e proprio integratore alimentare, ricco specialmente di proteine e vitamine.

Proprietà Rafforzanti per le Ossa

Ricco di calcio, questo formaggio è in grado di mantenere forti le ossa sostenendole al meglio. Si ritiene, infatti, che assumendo 20 grammi di Parmigiano è possibile fornire una buona quantità di calcio all’organismo, pari a un bicchiere di latte.

E si rivela soprattutto ideale per le donne in gravidanza, in quanto assumendone le giuste quantità riescono ad apportare benefici all’organismo e al feto.

Proprietà Digeribili

Consumato nelle giuste quantità, il Parmigiano Reggiano si rivela facilmente digeribile, soprattutto per coloro che soffrono di intolleranza al lattosio.

Inoltre, assumendolo moderatamente, permette di ottenere le giuste energie in seguito alla sua assunzione.

Proprietà Dimagranti

E’ uno dei migliori formaggi da consumare, inoltre, si vuole perdere peso, in quanto sebbene contenga acidi grassi essenziali, stimola il dimagrimento, apportando persino proprietà sazianti all’organismo, rappresentando in questo modo improvvisi attacchi di fame e di soffrire di fame nervosa.

Dunque, se stai seguendo un determinato regime alimentare, puoi consumarlo tranquillamente, perché non ingrassi ma, per di più, stimoli la diuresi se lo abbini alle verdure fresche, contrastando allo stesso tempo la ritenzione idrica.

Proprietà in caso di Ipertensione

E’ stato scientificamente dimostrato come l’assunzione di Parmigiano Reggiano apporti benefici persino in caso di pressione sanguigna elevata. Infatti, si ritiene che i tripeptidi da cui è composto, riescano ad ostacolare l’enzima responsabile dell’ipertensione.

Si può consumare se si soffre di Intolleranza al Lattosio

Dunque, anche se sei intollerante al lattosio hai la possibilità di consumare tranquillamente il Parmigiano Reggiano, in quanto la caseina scompare in poco tempo durante la sua produzione, trasformandosi di conseguenza in acido lattico.

Assumerlo per Prevenire le Malattie

Assumere le giuste quantità di Parmigiano Reggiano apporta numerosi benefici per l’organismo umano, tra queste vediamo il rafforzamento del sistema immunitario.

Dunque, le difese immunitarie si rafforzano, perché essendo ricco di vitamina B, zinco e ferro, promuove la produzione degli anticorpi. Nello specifico, lo zinco fortifica il sistema immunitario, stimola la digestione e normalizza il livello di stress.

Proprietà Antidolorifiche

Ricco di esorfine, il Parmigiano Reggiano si rivela un buon alimento da consumare in caso di infiammazioni, in quanto va ad agire come antidolorifico e tranquillizzante, in grado di contrastare determinati disturbi.

Proprietà Antiossidanti

Contenente una buona percentuale di vitamina A, il Parmigiano Reggiano si rivela un ottimo alleato di bellezza e benessere, apportando molteplici benefici all’intero organismo. Nello specifico contrasta l’azione negativa dei radicali liberi, i maggiori responsabili dell’invecchiamento cellulare e cutaneo.

Classificazione del Parmigiano Reggiano

Naturalmente, come per ogni altro alimento, anche il Parmigiano Reggiano non è tutto uguale, anzi viene classificato il differenti tipologie:

  • Parmigiano Reggiano Scelto Sperlato – forme non contenenti difetti;
  • Parmigiano Reggiano Zero – si caratterizza da fessure in superficie, erosioni e correzzino;
  • Parmigiano Reggiano Uno – presenta delle anomalie, tra cui vediamo la presenza di sfoglie, occhi radi, pasta spugnosa e si contraddistingue dal suono sordo;
  • Parmigiano Reggiano Mezzano – si contraddistingue per la presenza di vesciche di dimensioni più grandi, una maggiore spugnosità, correzioni di vario tipo oltre a alla presenza di fessurazioni orizzontali;
  • Formaggio scarto – rappresenta una tipologia di Parmigiano Reggiano contenente occhiature sull’intera superficie, forme bomabate, spugnosità della pasta e grandi spacchi centrali, oltre a correzioni profonde e difetti a livello olfattivo;
  • Formaggio scartone – differenti anomalie più serie rispetto a tutte le altre tipologie appena elencate.

Parmigiano Reggiano Fa Male?

Come qualsiasi altro alimento, anche il Parmigiano Reggiano fa male se consumato eccessivamente, ma nelle giuste dosi non fa assolutamente male, ma al contrario apporta innumerevoli benefici all’intero organismo.

Infatti, si tratta di un formaggio altamente digeribile, ricco di minerali, calcio e vitamine e privo di additivi e conservanti. Inoltre, con stagionatura di 36 mesi può essere serenamente consumato da tutti i soggetti intolleranti al lattosio.

Il Parmigiano Reggiano non fa male, anzi, essendo costituito da acidi grassi a catena corta e media, fa bene alla muscolatura e al fegato, in quanto proprio i muscoli e questa preziosa ghiandola, ne beneficiano al massimo.

Inoltre, non eccedendo nel consumo di questo formaggio, è possibile tenere alla larga la ritenzione idrica e la fastidiosa pelle a buccia d’arancia.

Controindicazioni

Trattandosi di un alimento ricco di proprietà benefiche, il Parmigiano Reggiano non presenta moltissime controindicazioni, specialmente se non si hanno moltissime problematiche a livello di salute.

Infatti, la sua assunzione è sconsigliata soltanto nel caso in cui si dovesse soffrire di determinati disturbi, poiché potrebbero manifestarsi effetti collaterali.

Dunque, per quanto riguardano le controindicazioni del Parmigiano, possiamo affermare che questo deve essere assolutamente limitato nel caso di ipertensione grave, obesità e intolleranza al formaggio stesso. Gli effetti collaterali che si possono riscontrare nel caso di controindicazioni, sono rappresentati dall’acidità di stomaco, all’aumento della nausea e del rigurgito, nonché mal di testa e debolezza.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.