Pasta frolla light

Pasta frolla light
0 72

Molto spesso quando si è a dieta si pensa che si debba eliminare tutto ciò che è dolce, perché nella maggior parte dei casi ricco di zuccheri e grassi, mentre non è così. La ricetta della pasta frolla light ne è la prova!

Abbiamo a nostra disposizione moltissime ricette gustose e povere di grassi e calorie, per concederci un meritato premio a fronte delle “fatiche” della vita sana, basta solo cercare ed attivare la fantasia per crearne di nuove ogni giorno. Oggi vi voglio parlare della pasta frolla light, una variante gustosa e diversa dalla solita ricetta che usiamo sempre.

La pasta frolla light è l’ideale per preparare dei dolci leggeri e appetitosi. Al posto del burro si può usare l’olio di semi, ciò rende l’impasto più leggero e con meno calorie.

Le calorie si abbassano ulteriormente se si utilizza lo zucchero di canna al posto di quello bianco.

L’utilizzo dell’olio di semi, invece del tradizionale burro, apporta un vantaggio, perché permette di risparmiare grassi animali a favore dei grassi vegetali, più salutari. In questo modo si prepara una pasta frolla a ridotto apporto calorico e che riduce il rischio di aumentare il nostro colesterolo, quindi è una variante più leggera.

Con la pasta frolla light si può dare sfogo alla propria creatività e preparare crostate e biscotti da poter farcire e decorare secondo i propri gusti. Con lo yogurt o la ricotta, più magri di panna e creme, oppure con la frutta fresca, preferibilmente di stagione, ricche di vitamine importanti per la nostra salute.

La pasta frolla light può essere anche congelata, non vi sono controindicazioni; ciò vi permetterà di averla sempre a disposizione quando se ne ha voglia o bisogno, basta avvolgerla nella pellicola trasparente o nell’alluminio e conservala ben distesa, tirandola fuori prima di usarla, in modo da portarla ad una temperatura adeguata.

Ingredienti per 10 persone

  • 2 uova
  • 70 ml di olio di semi
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un limone da grattugiare, preferibilmente non trattato
  • 200 g di farina 00

Preparazione

Versate la farina sul piano di lavoro, create la classica fontana al centro, a parte in una ciotola sbattete le uova intere, versatele nella farina e cominciate a lavorare tutti gli ingredienti con le mani. Aggiungete lo zucchero e lavorate il nuovo composto, in modo tale da amalgamarlo al resto dell’impasto.

Aggiungete il lievito, la scorza grattugiata del limone (preferibilmente non trattato e lavato accuratamente) e continua a lavorare l’impasto, aiutandovi con una spatola per amalgamare il tutto più velocemente ed efficacemente. Versate l’olio di semi poco alla volta e continuate a mescolare l’impasto con le mani finché non diventa una palla liscia e priva di grumi.

Avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per almeno 3 ore se deve essere utilizzarla in giornata.

Potete usarla per le crostate, con frutta per esempio o con ripieno di crema pasticcera light (che potete trovare in un’altra delle nostre ricette), oppure creare biscotti per tutte le festività o per le normali colazioni, spolverandoli con un po’ di zucchero a velo, potete creare nuovi dessert ricchi e gustosi. La base è pronta, ora tocca a voi decidere per cosa poterla usare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.