Perché Ho Sempre Fame e Sempre Voglia di Mangiare?

0 68

Perché Ho Sempre Fame e Sempre Voglia di Mangiare? – Anche tu hai un continuo bisogno di fare piccoli assaggi e di mangiare sempre qualcosa? Hai sempre voglia di sgranocchiare? Vuoi sapere il motivo e come risolvere questo problema? Leggi quest’articolo di Metodiperdimagrire.it!

Fammi indovinare, già dal mattino, dopo aver fatto colazione, basta un ora e ti viene voglia di mangiare qualcosa: un biscotto, un wafer, uno snack, qualcosa di salato…

Poi, dopo poco, ti viene di nuovo voglia di sgranocchiare qualcosa, e così per tutta la giornata. E ti stai chiedendo perché accade tutto ciò…. Esiste una vera e propria categoria di persone che, come te, sente, continuamente, il bisogno di sgranocchiare qualcosa o mangiare qualcosa, c’è chi li chiama sgranocchiatori compulsivi, e secondo alcune ricerche il 60% degli sgranocchiatori compulsivi sono le donne.

Sempre secondo queste ricerche, nell’arco delle 24 ore, queste persone possono assumere anche 600 calorie in più rispetto a chi mangia solamente nei 5 pasti classici della giornata, in pratica si può arrivare a prendere anche 4 o 5 Kg in più ogni anno, per colpa di questa continua voglia – necessità di sgranocchiare qualcosa.

In 7 casi su 10, secondo gli esperti, questi spuntini continui sono infatti rappresentati da snack ricchi di zuccheri e/o carboidrati raffinati (come nel caso di focacce, dolcini, merendine, snack salati, …): che vengono assunti per un impulso emotivo.

La fame compulsiva può essere il segno di un accumulo di stress, di noia, di insoddisfazione o di stanchezza! Magari per l’incapacità di cambiare una situazione che non ti piace e che trovi intorno a te: questa energia si trasforma in nervosismo che provi a zittire mangiando (sì, in pratica si tratta spesso di fame nervosa), anche se non pensi di essere così nervoso/stanco/stressato!

Rimedi contro la fame nervosa: Cosa fare?

Fortunatamente ci sono dei rimedi semplici e molto utili che ti possono aiutare contro questa voglia di sgranocchiare e mangiare!

Per evitare di sgranocchiare di continuo, alcuni esperti consigliano un rimedio omeopatico come l’Antimonium crudum 5CH. basta prenderne 4 o 5 granuli da sciogliere sotto la lingua mezz’ora prima di fare colazione, pranzo e cena, e continuare ad utilizzarlo fino a quando questa voglia di snack continui non si attenua.

a metà mattina e metà pomeriggio poi si consiglia di sorseggiare un infuso con 3 pizzichi di rosmarino lasciati in acqua calda per cinque minuti.

E adesso la bella notizia! Tutti gli automatismi psicologici (fra cui anche il desiderio di sgranocchiare e mangiare di continuo) sono reversibili, basta esserne consapevoli e stare più attenti ai segnali che ci invia il nostro corpo.

Quando ti viene l’impulso di mangiare qualcosa fuori dai pasti principali prova a fare un esercizio: siediti in posizione comoda, rilassati, chiudi gli occhi e prova a focalizzare qual è la zona del corpo da cui arriva questo falso segnale.

Una volta individuata la zona del corpo da cui arriva il segnale dalle un colore ed una consistenza, una temperatura, poi immagina che questa fame si trasforma in qualcosa di morbido e piacevole che riempie tutto il tuo corpo. Concentra ora la tua attenzione su questa energia e poi immagina che comincia ad evaporare fino a diventare trasparente, poi riapri gli occhi e riprendi le tue attività: sono sicura che quest’esercizio farà svanire la fame e ti lascerà una scia di appagamento e sazietà!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.