Perché sento sempre caldo e sudo?

0 5.698

Perché sento sempre caldo e sudo? Il termine scientifico è iperidrosi, e indica l’eccessiva sudorazione, la quale può derivare da diverse patologie o, più semplicemente, dal caldo. Ma nel caso in cui siano associate vampate di calore ed eccessiva sudorazione?

Le cause, anche qui, possono essere molteplici e di diversa natura.

Prima di tutto, però, vediamo di spiegare ciascuno dei problemi, distintamente.

Dunque, abbiamo detto che, scientificamente, l’iperidrosi non è altro che l’eccessiva sudorazione. Si parla di iperidrosi primaria o secondaria: la prima può non avere una causa specifica, o, per meglio dire, è dovuta al troppo caldo, la seconda può essere invece provocata da patologie ben precise.

Non è sempre facile distinguere l’una dall’altra, ma, a livello generale, l’iperidrosi non provoca nulla più che imbarazzo e disagio, insomma, è un sintomo, non una vera malattia, ragion per cui, se preoccuparsene si deve, meglio farlo se legata ad altri sintomi.

Ora, l’iperidrosi deriva da un eccessivo lavoro delle ghiandole sudoripare, le quali secernono più liquidi di quanti dovrebbero. I fattori che possono causarla sono molteplici, come dicevamo, e includono patologie (questo nel caso dell’iperidrosi secondaria, la primaria invece non ha una causa ben precisa, al di là del caldo o dell’umidità) come obesità, ipertiroidismo, depressione, e poi cause non permanenti come stati emozionali particolari, stress, anche la gravidanza può essere una causa, dal momento che provoca sbalzi ormonali, e per l’appunto, questi ultimi sono fra le maggiori ragioni di sudorazione eccessiva, il che significa che anche la menopausa è da annoverare fra i motivi per cui si suda di più.

A proposito di menopausa, questo è uno dei maggiori fattori cui si possono ricollegare sia l’iperidrosi che le vampate di calore.

Le vampate di calore sono sensazioni di forte calore improvviso, spesso accompagnate da arrossamento della pelle, ma molto più frequentemente da sudore. Al di là del caldo, le vampate di calore sono provocate dagli sbalzi ormonali, di qui, come dicevamo, il fatto che una delle cause più comuni sia da individuarsi nella menopausa, ma non sempre.

Gli sbalzi ormonali possono avere cause patologiche, quali ad esempio le malattie metaboliche, ad esempio il già menzionato ipertiroidismo, o il diabete, oppure fattori esterni, quali affaticamento e disturbi del sonno, nelle donne poi, il ciclo mestruale.

Ora, messe insieme tutte queste cause, e concatenate magari alla stanchezza, abbiamo la ragione per cui sentite sempre caldo e sudate, perciò niente paura, si tratta di condizioni passeggere, che possono essere curate facilmente, specie se ci si lascia consigliare dal medico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.