Pizza Integrale: Calorie e Preparazione in Casa

0 2.236

Pizza Integrale: Calorie e Preparazione in Casa- Se stai seguendo una dieta ipocalorica per perdere peso, questo non significa che ti devi punire, che devi rinunciare ad ogni cosa che che ti piace, al contrario, le diete “punitive” non funzionano nel senso che perderai anche peso ma appena la smetti tenderai a ripagarti delle privazioni e cercherai gratificazione in cibi che ti faranno nuovamente ingrassare. Gustati una buona pizza ma Integrale e fatta in casa.

La Pizza, in generale, non è considerato un alimento adeguato ad una dieta dimagrante ma molto dipende da come la mangi, dagli ingredienti che usi soprattutto per la farcitura.

E’ anche importante il tipo di impasto, dalla sua preparazione dipende la digeribilità e le Calorie che ti fornisce. Chissà perché, in genere quando si sente la parola “Integrale” si associa un gusto meno piacevole, invece è esattamente il contrario ed è anche più salutare.

La farina integrale, al contrario di quella raffinata, contiene tutte le parti del chicco di grano, comprese molte sostanze che si trovano sulla sottile pellicola che avvolge il chicco e che viene eliminata nella raffinazione per ottenere la farina bianca.

Pizza Integrale: Meno Sali Minerali e Vitamine, Più Fibre

Oltre alle molte sostanze cui si rinuncia, sali minerali, vitamine soprattutto, con la farina bianca, in quella integrale c’è una notevole quantità di fibre che fanno bene all’organismo.

Le fibre consentono un più rapido transito intestinale con un conseguente inferiore assorbimento di sostanze da parte dell’intestino e nello stomaco tendono a gonfiare assorbendo i liquidi e dando, quindi, un senso di sazietà maggiore inducendo a mangiare di meno.

Per tornare alla nostra Pizza Integrale, non sempre la trovi in pizzeria e ancora meno in quelle da asporto, al massimo la trovi ai 5 cereali ma non è la stessa cosa, sebbene sempre meglio di quella con farina bianca.

Pizza Integrale: meno calorie ma dipende anche dal condimento

La Pizza integrale contiene meno calorie della classica pizza con farina bianca, 100 grammi di Pizza Integrale rossa contengono 243 calorie. Queste sono intese solo con farcitura al pomodoro e origano, se aggiungi anche la mozzarella e un cucchiaio d’olio, devi contare circa 150 calorie in più, ovviamente ancora di più se metti altri ingredienti.

Ti diamo l’indicazione per preparare in casa una buona Pizza Integrale con il massimo di gusto e il minimo di calorie.

Pizza Integrale: la Ricetta

Per preparare l’impasto:

  • 250 grammi di farina integrale
  • 150 grammi d’acqua tiepida
  • un pizzico di sale
  • 15 grammi di lievito di birra (circa mezzo cubetto).

In una ciotola metti l’acqua tiepida (la temperatura ideale per attivare la lievitazione è 25 gradi) e sciogli il lievito di birra.

Aggiungi la farina e comincia ad impastare; quando l’impasto comincia a prendere forma, aggiungi il sale e continua a impastare; più impasti più incorpori aria e migliore verrà la pasta della Pizza.

Quando l’impasto avrà una consistenza omogenea ed elastica, stendilo su una teglia leggermente oleata. Se la vuoi ancora più leggera puoi evitare l’olio e foderare la teglia con carta forno.

Lascia lievitare un’ora e mezza, due ore in forno spento; trascorso questo tempo farciscila con polpa di pomodoro, una bella spolverata di origano e se vuoi un paio di filetti di acciuga sotto sale ben sciacquati sotto acqua corrente per eliminare il sale.

Cuoci la tua Pizza Integrale in forno pre riscaldato a 220 Gradi per una ventina di minuti, dipende dal forno, i tempi potrebbero essere inferiori o superiori.

Ora gustati la tua bella e buona Pizza Integrale preparata in casa senza esagerare e senza sensi di colpa.

Hai gradito questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.