Proprietà e Benefici del Cardamomo

0 404

Proprietà e Benefici del Cardamomo – Poco conosciuto ed utilizzato nel nostro Paese, il Cardamomo entra, invece, prepotentemente nelle cucine asiatiche, in particolare indiana ma viene utilizzato anche a fini di ottenere Benefici per il corpo grazie alla sue Proprietà.

Se anche tu vuoi approfittare delle virtù del Cardamomo, continua a leggere l’articolo!

Origini del Cardamomo

Il Cardamomo  è una pianta originaria dell’India meridionale ma si è diffuso poi in tutti i tropici. La pianta del Cardamomo genera dei frutti che consistono in capsule secche, un po’ come è per le arachidi, nel cui interno si trovano dei semi.

Le capsule si presentano di colore verde o marrone mentre i semi possono essere verdi, nella varietà chiamata eletteria o neri nella varietà omomun.

Sono proprio questi semi ad essere utilizzati macinati o interi per farne infusi, spesso in combinazione con altre erbe. Sarebbe consigliabile conservare il Cardamomo in forma di frutto intero perché i semi, molto aromatici, perdono rapidamente il loro odore in aria aperta.

Il Cardamomo è uno degli ingredienti fondamentali del Curry, il re della cucina indiana ma nei Paesi arabi è anche ampiamente utilizzato per fare il caffé: queste popolazioni usano una miscela composta da 80% di cardamomo e 20% di caffé.

Gli antichi Greci e Ramani usavano il Cardamomo nei loro piatti ma ne facevano anche un profumo. In Italia il Cardamomo, al giorno d’oggi trova utilizzo soprattutto in pasticceria per le preparazioni a base di cioccolato e caffé.

Cosa c’è nel Cardamomo?

Parliamo di semi secchi, ma anche in quelli freschi la quantità d’acqua, come si può intuire, è scarsa mentre si trovano altre sostanze in quantità interessanti:

  • Potassio
  • Magnesio
  • Manganese
  • molta vitamina C

Proprietà e Benefici del Cardamomo

Il Cardamomo ha proprietà di vario genere, soprattutto di stimolo dell’appetito mentre contemporaneamente ha Benefici rispetto a stati di nausea e vomito. Utile anche nel contrasto al meteorismo, quindi contro il gonfiore addominale.

Masticare Cardamomo aiuta a contrastare l’alito pesante. Se hai tosse, una tisana di Cardamomo ti potrà dare Benefici anche grazie al suo effetto antinfiammatorio.

Il consumo di Cardamomo stimola il metabolismo, quindi ha utilità nella ricerca di perdita di peso. Uno degli effetti più interessanti è la proprietà di essere un Calcio-antagonista, esplicando interessanti Benefici rispetto all’ipertensione, efficace, quindi per abbassare la pressione arteriosa in modo naturale.

Dal Cardamomo si ricava anche un olio essenziale con proprietà antisettiche utilizzabile su piccole escoriazioni per disinfettare e agevolare la cicatrizzazione.

L’olio essenziale di Cardamomo può rivelarsi utile nel trattamento della psoriasi e dell’acne, due problemi dermatologici che la medicina ha ancora difficoltà a risolvere efficacemente.

Il Cardamomo non deve essere usato in caso di calcoli biliari perché potrebbe muoverli e andare a provocare una colica e per le sue proprietà fluidificanti del sangue, non deve essere utilizzato da persone in terapia antiaggregante e che assumano Aspirina.

Ti è stato utile questo articolo? Commentalo e seguici su Facebook.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.