Proprietà e Benefici della Papaya

0 39

Proprietà e Benefici della Papaya- Siamo nel 1492, Cristoforo Colombo toccò quelle che credeva le terre dell’India e esplorando il territorio scoprì un frutto sconosciuto, dorato e mangiandolo si rese conto della sua dolcezza e morbidezza, tanto da chiamarlo “Il frutto degli Angeli“: era una Papaya.

Oggi questi frutti, sebbene non siano coltivati in Italia, si trovano con facilità nei supermercati e nei negozi ben forniti di frutta.

La Papaya è un frutto dalla forma tendente all’ovale, giallo o leggermente verde, secondo il grado di maturazione, una buccia sottile e una polpa dal colore giallo arancione con al centro tanti semini scuri.

A parte la buccia, tutto si può mangiare della Papaya e tutto ha ottime proprietà ed apporta grandi benefici.

Cosa c’è nella Papaya?

La Papaya è ricca di tante sostanze utili con Benefici per tutto l’organismo:

  • Acqua all’88,06%
  • Proteine 0,47%
  • Grassi 0,26%
  • Carboidrati 10,82%
  • Fibre 1,7%
  • Vitamina C 60,9 mg
  • Sali Minerali: Rame, Magnesio, Potassio
  • Vitamine C, A, E e K più una buona quantità di Acido folico, necessario per combattere le anemie

Nella Papaya troviamo anche molti flavonoidi, antiossidanti potenti che contrastano l’invecchiamento cellulare abbattendo i radicali liberi.

Proprietà e Benefici della Papaya

Il potere antiossidante ha anche un’azione di tutela delle arterie: il colesterolo, ossidando, aumenta il suo spessore, tendendo ad ostruire il lume arterioso, causando problemi cardiaci e ictus. La Papaya, quindi, è un attimo aiuto nella prevenzione di gravi malattie.

L’alto contenuto di Vitamina C rinforza il Sistema Immunitario proteggendoci da batteri e virus che ci provocherebbero malattie.

Non bisogna sottovalutare le fibre che svolgono un’importante azione sul buon funzionamento dell’intestino ma anche nel dare maggiore senso di sazietà, riducendo l’alimentazione.

Nella Papaya è contenuto un importante enzima, la papaina, che favorisce la digestione dei cibi, rendendo consigliabile il consumo, piacevole, di Papaya a fine pasto.

Si è detto che anche i semi della Papaya si possono mangiare: contengono molte sostanze buone, utili ma hanno, a detta degli studiosi, anche un effetto contraccettivo sulla fisiologia maschile, tanto da essere usato a tale scopo dalle popolazioni asiatiche.

Va, però, segnalato che un uso prolungato dei semi di Papaya può portare a infertilità maschile, che sarebbe, secondo esperimenti condotti, reversibile in circa 45 giorni.

La papaina, come detto, è un ottimo digestivo ma provoca anche contrazioni uterine, per cui il consumo di Papaya andrebbe evitato nel corso della Gravidanza.

Oltre al frutto fresco, puoi trovare la Papaya trasformata in prodotto come l’estratto di Papaya fermentata, utile in caso di dolori allo stomaco e nausea. Trovi anche un’ottima composta di Papaya addolcita con succo di mela e capsule contenenti polvere derivante dall’essiccazione della Papaya.

Hai mai mangiato la Papaya? Concordi con Cristoforo Colombo? Commenta subito e condividi l’articolo su Facebook.

Scrivi un commento, fai una domanda, racconta la tua esperienza:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.