Proprietà e Benefici delle Ciliegie

0 11

Proprietà e Benefici delle Ciliegie – Tonde, rosse, invitanti, appena ne mangi una ti viene voglia di mangiarne un’altra e poi ancora. Sono le ciliegie, questi frutti gustosi e dolci che nel periodo tra maggio e giugno deliziano il palato. Non sono solo buone, le Ciliegie hanno anche importanti proprietà ed apportano significativi benefici al nostro organismo. Vediamo insieme quali. 

Le Ciliegie, botanicamente, fanno parte della famiglia delle rosacee e sono presenti nell’area mediterranea da almeno 3000 anni, sebbene non si conosca con certezza l’origine della pianta, si suppone originaria dell’Asia.

Le Ciliegie giungono a piena maturazione nel periodo Maggio/Giugno; a differenza di altri frutti che anche una volta raccolti possono continuare la maturazione, pensiamo, ad esempio, alle banane, le Ciliegie una volta raccolte vanno consumate entro tempi brevi, in quanto tendono facilmente a marcire e non maturano oltre.

Analizzando il contenuto delle Ciliegie troviamo:

  • Acqua al 85,25%
  • Proteine 1%
  • Carboidrati 16%
  • Grassi 0,2%
  • Potassio 0,222%

L’indice glicemico delle Ciliegie è 25, quindi vanno consumate con una certa moderazione da chi è affetto da Diabete o è in regime di dieta ipoglicemica.

Nelle Ciliegie si evidenzia anche un’ampia presenza di vitamine soprattutto A e C e molti Sali Minerali utili quali Calcio,  Magnesio, Potassio, Fosforo.

Le Ciliegie sono anche ricche di sostanze antiossidanti, quindi contrastano l’invecchiamento cellulare .

Proprietà e Benefici delle Ciliegie

L’alto contenuto di acqua nelle Ciliegie ne fa un frutto con proprietà fortemente idratanti e diuretiche (a proposito di diuretici guarda anche BB-Dren Drenante), quindi utili per la funzione renale. Pare da recenti studi possano anche essere di buon ausilio nel controllo del livello di Colesterolo.

Nelle Ciliegie troviamo anche la Melatonina, lo stesso ormone prodotto dal nostro organismo che svolge una funzione importante nella regolazione del sonno.

L’Acido Malico contenuto in questi frutti stimola il funzionamento del fegato. Secondo uno studio del Western Human Nutrition Research Center di Davis, in California, le Ciliegie hanno anche una funzione antinfiammatoria e antidolorifica che è di beneficio per le articolazioni, grazie agli Antociani.

Mangiando le Ciliegie introduciamo nell’organismo una buona quantità di caroteni che stimolano la formazione del collagene, benefico per la pelle; peraltro la polpa di questi frutti è utilizzata nell’industria cosmetica per la preparazione di creme e maschere per il viso.

Per le sue proprietà lassative le Ciliegie andrebbero consumate in modica quantità soprattutto per i bambini di età inferiore ai 3 anni, poiché potrebbero generare disturbi intestinali.

Abbiamo, quindi, conosciuto meglio le Ciliegie e precisato che non sono solo belle da vedere e buone da mangiare ma anche utili e benefiche per l’organismo. Ci sono molte varietà di Ciliegie, più o meno dolci e succose ma tutte buone e con importanti proprietà.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo subito e condividilo su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.