Seitan Proprietà, Calorie, Valori Nutrizionali

seitan-proprietà-calorie-valori-nutrizionali
0 10
Seitan Proprietà, Calorie, Valori Nutrizionali – Questo alimento vegetale e proteico, si ricava dal glutine del grano, e sebbene si tratti di un alimento appartenente alla tradizione orientale, oggi è parecchio diffuso in Italia, e viene ampiamente consumato nelle diete vegane e vegetariane. Scopriamone di più! Come abbiamo appena detto qui sopra, il seitan è un alimento ampiamente impiegato nelle diete alimentari in cui è esclusa la presenza di alimenti di origine animale, e si rivela un ottimo contorno da accompagnare alle zuppe di legumi o secondi piatti. Trattandosi di un alimento piuttosto versatile, è perfetto persino per la preparazione di ragù di origine vegetale e molti altri piatti vegetariani e vegani. Scopriamo quali sono le sue proprietà benefiche e i suoi valori nutrizionali!

Cosa è il Seitan

Con il termine seitan, dunque, facciamo riferimento a un alimento di tipo vegetale, derivante dal frumento, che vanta di un elevato contenuto proteico. Se assunto al naturale, e quindi, senza impiegarlo nelle ricette, il suo sapore si rivela particolarmente delicato, ed è molto simile a quello del pane fresco. Proprio come la carne, ma dotato di una morbidezza maggiore, il seitan può essere aromatizzato con una ricca varietà si spezie, consumato al naturale oppure aggiunto ad altre ricette. seitan-con-verdure Ampiamente diffuso e consumato in Giappone, il seitan è stato inventato dai monaci buddisti, anche se il termine attuale “seitan” è stato coniata da George Osawa, un esperto di macrobiotica. Dunque, seitan significa cibo proteico, considerato perfetto per tutti coloro che seguono una determinata alimentazione e desiderano ottenere il massimo dell’energia dall’alimentazione. Ciò vuol dire che, a differenza di molti altri alimenti, specialmente sconsigliati nella dieta vegana e vegetariana, il seitan si rivela un valido alimento sostituto delle proteine che si ottengono in gran parte da alimenti di origine animale.

Proprietà e Benefici del Seitan

Segui un’alimentazione vegetariana o vegana, non soffri di intolleranza al glutine e hai bisogno di fare il carico di proteine? Allora, in questo caso ti consiglio di consumare il seitan, un alimento che oltre a rivelarsi facilmente digeribile, vanta di moltissime proprietà benefiche per l’intero organismo. Tuttavia, non deve essere consumato singolarmente, poiché non dispone di una serie di aminoacidi essenziali per il corpo, e quindi, devi assolutamente abbinarlo ad altri alimenti, come ad esempio i legumi. Quindi, se non soffri di celiachia e allergie al glutine, puoi consumare liberamente il seitan. Trattandosi di un alimento facilmente digeribile, il seitan può essere consumato da tutti coloro che soffrono di cattiva digestione, proprio per via delle sue proprietà benefiche. Inoltre, essendo privo di colesterolo e di grassi saturi, il seitan può essere consumato da tutti coloro che devono smaltire i chili di troppo, proprio perché non fa aumentare di peso e previene l’innalzamento del colesterolo cattivo (LDL). Dunque, grazie alla sua assunzione e seguendo un regime alimentare più sano ed equilibrato, è possibile contrastare e tenere alla larga le malattie dell’apparato cardiovascolare. Per di più, trattandosi di un alimento poco calorico, può essere liberamente consumato da tutti coloro che soffrono di chili di troppo, colesterolemia e da tutti i soggetti che stanno seguendo un’alimentazione ipocalorica.

Calorie Seitan e Valori Nutrizionali

Come abbiamo appena detto, il seitan è un alimento dotato di un basso apporto calorico, tanto che può essere regolarmente consumato se si sta seguendo una dieta dimagrante, in quanto privo di colesterolo e di grassi insaturi. fughi-con-seitan Per 100 grammi di seitan, quindi, assumiamo appena 165 kcal, che in totale non si moltiplicano, accompagnandolo ad altri alimenti sani e poco calorici. Tra i vari nutrienti che si ottengono ogni 100 grammi di seitan, abbiamo anche:
  • fibre alimentari 0,6 gri;
  • grassi 1,9 gr;
  • colesterolo 0 gr;
  • zuccheri 0 gr;
  • proteine 75 gr;
  • acidi grassi saturi 0,3 gr;
  • acidi grassi monoinsaturi 0,2 gr;
  • acidi grassi polinsaturi 0,8 gr;
  • carboidrati 14 gr;
  • potassio 100 mg;
  • sodio 29 mg;
  • calcio 142 mg;
  • magnesio 25 mg;
  • ferro 5,3 mg.

Ricette a base di Seitan

Hai deciso di provare questo alimento vegetale e non sai come cucinarlo? Nessun problema, perché voglio proporti alcune deliziose e squisite ricette, che ti faranno sicuramente leccare i baffi!

Seitan alla pizzaiola

In una padella antiaderente soffriggi uno spicchio di aglio con un filo di olio, poi aggiungi la passata di pomodoro e lascia aromatizzare per una decina di minuti. Aggiungi un pizzico di sale e unisci il seitan a fette. Per un piatto più gustoso puoi aggiungere delle olive e dei capperi. Spolvera con origano e servi!

Seitan con funghi e tartufo

Vuoi deliziarti con un piatto proteico, sano e genuino? Che ne dici di cucinare il seitan con funghi e tartufo? Scopriamo insieme quali sono gli ingredienti che ci servono:
  • 500 gr di seitan;
  • 1 spicchio di aglioM
  • 1 cucchiaino di salsa shoyu;
  • olio al tartufo bianco;
  • besciamella vegana;
  • olio evo;
  • sale e prezzemolo.
Preparazione Inizia a tagliare il seitan a fette di un centimetro e mezzo. Quindi, serviti di una padella antiaderente e soffriggi l’aglio e un mezzo bicchiere di olio evo. Aggiungi la salsa shoyu e fai rosolare per circa 5 minuti le fette di seitan che hai precedentemente tagliato. Quindi, lava e taglia i funghi a fette sottili. Falli cuocere in un’altra padella e con l’aggiunta di sale. A fine cottura aggiungi un po’ di acqua calda. Nella padella in cui stai facendo cuocere il seitan, unisci della besciamella vegana e i funghi con un filo di acqua di cottura e ultima la cottura per 3 minuti circa. Alla fine, condisci il tutto con dell’olio al tartufo bianco e aggiungi un pizzico di prezzemolo in trito. Copri con il coperchio e fai riposare per massimo 3 minuti. Dopodiché servi il tuo squisito piatto a base di seitan e funghi!

Lasagna vegetariana con sugo di Seitan e piselli

Preriscalda il forno a 180°C. Ingredienti:
  • 500 gr di seitan;
  • 500 gr di lasagne di semola;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • 1 sedano;
  • ½ bicchiere di vino rosso;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio d’oliva;
  • 300 gr di piselli;
  • salsa di pomodoro;
  • rosmarino.
Ingredienti per la besciamella
  • 170 gr di burro di soia;
  • 6 cucchiai di farina;
  • ½ litro di latte di soia.
Preparazione In una padella antiaderente soffriggi olio, cipolla, sale e rosmarino. Nel momento in cui la cipolla sarà appassita, aggiungi il sedano e la carota precedentemente tritati. Soffriggi ancora a fuoco lento per 10 minuti circa. Fai ammorbidire le verdure e aggiungi il seitan tritato. Lascia soffriggere per un paio di minuti e aggiungi il mezzo bicchiere di vino rosso. Vai evaporare a fuoco alto. A questo punto, unisci la passata di pomodoro con i piselli. Regola di sale e fai cuocere per altri 40 minuti. ricette-vegane Per la preparazione della besciamella, aggiungi il burro di soia in una padella e fai cuocere il tutto a fiamma lenta, aggiungendo la farina e mescolando costantemente per evitare la formazione di grumi. Quindi, aggiungi poco alla volta il vino rosso e il latte di soia. Mescola ancora a fiamma spenta. Dopo aver fatto cuocere la pasta, passala sotto acqua corrente, fredda e ungi una teglia da forno. Aggiungi una minima quantità di sugo e inizia a posizionare la pasta a strati. Alla fine, spolvera il tutto con tofu grattugiato e inforna per 40 minuti. Et voilà, le lasagne vegane sono pronte!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.