Sirtuine Per Dimagrire: Cosa Sono?

0 9

La dieta sirtfood raccomanda il consumo di alimenti che agiscono su alcuni enzimi, in particolare le sirtuine.

Questi enzimi sono coinvolti in diversi meccanismi cellulari e hanno un ruolo da svolgere nel metabolismo, nell’invecchiamento e nell’infiammazione.

Sirtuine

Secondo vari studi medici, le sirtuine rivestono un ruolo chiave nel processo di invecchiamento cellulare attraverso la regolazione dei suoi meccanismi.

Le sirtuine sono in grado di disciplinare i fisiologici processi di dimagrimento, intervenendo sul meccanismo che viene messo in atto ogni volta che ingeriamo dolci o cibi sofisticati: l’insulino-resistenza.

Alla dieta basata su alimenti che contengono sirtuine – dieta Sirt – si sono rivolte personaggi famosi come Pippa Middleton e Adele Laurie Blue Adkins.

Cibi Ricchi di Sirtuine

La dieta prevede un alimentazione basata sul consumo di alimenti che contengono sirtuine. Questi enzimi sono coinvolti in diversi meccanismi cellulari e si ritiene che abbiano un ruolo nel metabolismo, nell’invecchiamento e nell’infiammazione.

Ricordate che gli enzimi sono composti da amminoacidi che formano proteine specifiche (in questo caso sirtuine).

Sirtuine Alimenti

Gli alimenti che contengono sirtuine fanno bene alla salute. Le sirtuine aiutano a regolare il metabolismo dei lipidi e del glucosio in risposta ai cambiamenti dei livelli di energia. Possono anche svolgere un ruolo benefico nell’invecchiamento. Questo effetto potrebbe essere spiegato dagli effetti delle sirtuine sul metabolismo aerobico (o mitocondriale), dalla diminuzione dei radicali liberi e dall’aumento di alcuni enzimi.

Come Attivare le Sirtuine

Le sirtuine negli alimenti o Sirtfoods possono essere consumati sotto forma di ricette e succhi di frutta, da bere fino a più volte al giorno. Di seguto un elenco di alimenti che possono innescare la sintesi delle sirtuine nel nostro corpo.

  • Cavolo.
  • Vino rosso.
  • Fragola.
  • Cipolle.
  • Soia.
  • Prezzemolo.
  • Olio d’oliva vergine.
  • Cioccolato fondente (min 85%).
  • Tè verde Matcha.
  • Grano saraceno.
  • Curcuma.
  • Nocciole.
  • Insalata di rucola.
  • Mela.
  • Cicoria.
  • Mirtilli.
  • Capperi.
  • Caffé.

Sirtuine Dove si Trovano?

I super alimenti che compongono la dieta a base di sirtune hanno tutti i loro benefici per la salute. Quindi includerli nella vostra dieta non può essere una cattiva idea, perché sono pieni di benefici.

  • Il cioccolato fondente ricco di cacao è ricco di elementi con un forte potere antiossidante come polifenoli, catechine e flavanoli.
  • Il vino rosso è molto ricco di resveratrolo, un antiossidante che aiuta a combattere i radicali liberi e le infiammazioni.
  • La curcuma è nota per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, per la sua capacità di aumentare le funzioni cognitive e anche di fluidificare il sangue.
  • Il mirtillo è una delle bacche più ricche di antiossidanti, fibre e vitamina C. Protegge contro le malattie cardiache e vascolari, il morbo di Alzheimer, il diabete, e facilita tutte le diete dimagranti regolando la produzione di insulina.
  • Il Matcha è ricco di catechine, antiossidanti che proteggono il fegato e il cuore, migliorano le funzioni cerebrali e favoriscono la perdita di peso.

I cibi “Sirtfood” sono tutti nutrienti e poveri di calorie, e mangiarli regolarmente è naturalmente una cosa molto buona, purché siano interi e, se possibile, crudi.

Bere il succo di un frutto o di una verdura non fornisce che un quarto dei suoi benefici. La fibra si rompe non appena viene messa nel frullatore, e il superalimento di qualche minuto prima, diventa niente più che succo di zucchero!

Sirtuine e Resveratrolo

La biodisponibilità del resveratrolo è piuttosto bassa, anche se ben assorbito infatti (nell’uomo circa il 70%) solo l’1% del resveratrolo, o meno, si ritrova in circolo in forma libera. Il resveratrolo è naturalmente presente nel vino rosso, nelle bucce dell’uva rossa, nel succo d’uva, nel gelso. Inoltre è presente anche nei frutti di bosco, nelle arachidi e nei pinoli. Alcune importanti attività biologiche associate al resveratrolo sono:

  • come antiossidante e quindi anti-invecchiamento,
  • nel processo anti-infiammatorio,
  • come vasoprotettivo.

L‘effetto antiossidante assicura un’azione protettiva contro i radicali liberi, che interessano in varie malattie come nel caso del diabete, contro l’invecchiamento della pelle e le sindromi cardiache.

Metodi Per Dimagrire - Newsletter Gratuita

Ti piacerebbe ricevere articoli, consigli, guide e approfondimenti su diete, alimentazione, metodi per dimagrire, salute, integratori alimentari e bellezza?

Non perderti la nostra Mailing List, è Gratis!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.